LUNEDÌ 01 GIUGNO 2015, 003:56, IN TERRIS

MONTESANO, A 70 ANNI FESTEGGIO COL MARCHESE DEL GRILLO

L’attore romano compie gli anni il prossimo 7 giugno; il musical sarà al Sistina in dicembre

MILENA CASTIGLI
MONTESANO, A 70 ANNI FESTEGGIO COL MARCHESE DEL GRILLO
MONTESANO, A 70 ANNI FESTEGGIO COL MARCHESE DEL GRILLO
All’avvicinarsi dei suoi “primi 70 anni”, cinquanta dei quali vissuti sopra il palcoscenico, l’attore, regista e cantante (con ben 4 album all’attivo) Enrico Montesano sceglie di festeggiare il compleanno vestendo i panni da protagonista de Il Marchese del Grillo nel primo adattamento in musical dell’omonima opera, in scena al Sistina di Roma da dicembre. L’indimenticabile Conte Tacchia, si confessa: “Non so se è un merito compiere 70 anni. Io me ne sento 20 di meno. Però, visto che il tempo a disposizione diminuisce, ho imparato a non sprecarlo e a spenderlo meglio”.

Dopo l’estate arriverà una “biografia un po’ spuria” edita da Piemme, dal titolo provvisorio “Io confesso”. “Sarà una raccolta di aneddoti – spiega – punti di vista, anche sulla situazione attuale”. Il “suo” Marchese del Grillo - il nobile, pomposo e annoiato, portato al cinema dal grande Alberto Sordi – non teme paragoni: “I confronti con i grandi ci migliorano – riflette – ma se Albertone fosse ancora in vita, per rispetto, non avrei accettato. Sarà una versione mia di Onofrio del Grillo. Amo il periodo storico della Roma papalina di inizio ’800, così come i versi del Belli, Pascarella, Trilussa”.

Romano di nascita ma laziale di “fede”, padre di sei figli, oltre alla recitazione si è dedicato anche alla letteratura - scrivendo un romanzo giallo intitolato “Un alibi di scorta” - e alla politica con i socialisti, fino a diventare eurodeputato tra il ’93 e il ’96. “Per un idealista come me fu un sacrificio inutile – commenta oggi – Mi divertii molto a stare tra la gente in campagna elettorale, ma il resto fu negativo, i giochi si fanno da un’altra parte, nè in consiglio comunale, nè da deputato europeo. Quando me ne sono andato, ho rinunciato a ogni forma di vitalizio. Ho la mia pensione da una vita di contributi, non voglio soldi pubblici”. Ma oggi Montesano, cosa vorrebbe in regalo? “Mi piace molto il cinema e con i nuovi mezzi esistono modi alternativi di farlo. Ma, soprattutto, voglio continuare a soddisfare la mia curiosità”. Auguri Enrico e grazie per i tuoi 70 anni ricchi di arte e buonumore!
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Monsignor Antonio Riboldi
NAPOLI

Addio a monsignor Riboldi, protagonista della lotta alla camorra

Il vescovo emerito di Acerra (Napoli) si è spento all'età di 94 anni
Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella
MATTARELLA

"Il rispetto dei diritti umani è il pilastro di una società giusta"

Il messaggio del presidente della Repubblica in occasione della Giornata mondiale per i diritti umani
Il Duomo di Milano
CONCERTO DI NATALE

Arie sacre in Duomo di Milano

In scaletta le più belle "Ave Maria" del reportorio classico
La Stazione spaziale internazionale
MICRORGANISMI IN ORBITA

Trovati batteri terrestri all'interno della Stazione Spaziale

Sono stati portati in orbita dagli astronauti
il vescovo di Mazara del Vallo, monsignor Domenico Mogavero

Il senso d'umanità

In seguito alla decisione del Tribunale di sorveglianza di Roma che ha respinto la sua richiesta di sospensione della...
Una frazione di gioco di Juventus-Inter
CALCIO | SERIE A

Juve-Inter a reti bianche: Spalletti è ancora primo

I bianconeri giocano meglio ma non sfondano: 0-0. Il Napoli può tornare davanti