DOMENICA 19 APRILE 2015, 004:00, IN TERRIS

MILANO: CAMBIA CASA LA PIETA' RONDANINI DI MICHELANGELO

A breve l'opera sarà collocata nell'antico Ospedale Spagnolo, sempre all'interno del Castello Sforzesco

DON MARCO MONDELCI
MILANO: CAMBIA CASA LA PIETA' RONDANINI DI MICHELANGELO
MILANO: CAMBIA CASA LA PIETA' RONDANINI DI MICHELANGELO
Sono trascorsi quasi sessant'anni da quando la Pietà Rondanini è stata acquistata dal Comune di Milano e sistemata presso il Museo d'Arte Antica all'interno del Castello Sforzesco. A breve la stessa troverà la sua definitiva collocazione nell'antico Ospedale Spagnolo, sempre all'interno del Castello, costruito nel XV secolo da Francesco Sforza, ma in uno spazio appena restaurato. L'ultimo capolavoro di Michelangelo verrà così esposto in un nuovo spazio dedicato e valorizzato dall'allestimento di Michele De Lucchi "che consente di avere una percezione straordinaria della sua potenza struggente" hanno sottolineato gli stessi curatori. La Fondazione Cariplo ha investito ben 26 milioni di euro nel progetto di restauro di tutto l'edificio.

"Il nuovo allestimento ribalta completamente la visione ad oggi consueta dell'opera: entrando i visitatori vedranno infatti la scultura di spalle e scorgeranno per prima cosa ciò che Michelangelo scolpì per ultima, la schiena della Madonna ricurva sul Cristo, rendendo ancora più intensa l'emozione per l'opera", spiega l'architetto De Lucchi. All'interno della sala dell'antico Ospedale Spagnolo, l'allestimento è essenziale, per rispettare la sacralità della Pietà e indurre alla meditazione. L'opera rappresenta il testamento spirituale del maestro. Negli ultimi anni della sua vita Michelangelo si era dedicato alla scultura solo occasionalmente e per scopi quasi esclusivamente personali. In particolare, stando a quanto riportano i suoi biografi Condivi e Vasari, era desiderio dell'artista completare una Pietà da collocare sulla sua sepoltura, che in un primo momento venne pensata in Santa Maria Maggiore a Roma e, forse, in seguito ripensata a Firenze.

Il nuovo Museo aprirà, con una festa, sabato 2 maggio, che sarà anche l'inaugurazione del programma di iniziative ed eventi di ExpoinCittà, destinato ad animare la vita culturale milanese per tutto il semestre dell'Expo 2015. Il taglio del nastro sarà alle ore 11, mentre dalle ore 14 fino alle ore 23 il Museo resterà aperto alla città e sarà ad ingresso gratuito per tutta la settimana fino a domenica 10 maggio.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Facebook

Tasse e Facebook: cosa c'è da sapere

Una notizia importante, forse “la” notizia che si inserisce nel dibattito attuale sull’imposizione...
INDONESIA

Sisma di 6.5 a Giava: morti e crolli

L'epicentro a 92 km dalla superficie: panico e gente in strada. Non è ancora chiara l'entità dei danni
No Tav da Eataly - © Il Giornale
MILANO

Assalto No Tav contro Eataly

50 attivisti spintonano i camerieri e urlano: "Studiare e lavorare è un ricatto"
La Suprema Corte australiana
AUSTRALIA

Rapporto sulla pedofilia, "una tragedia nazionale"

Presentate 409 raccomandazioni tra cui quella di rivedere il segreto della confessione e il celibato dei preti
Joe Biden
AUDIZIONI AL COPASIR

"Nessuna ingerenza russa": 007 italiani smentiscono Biden

L'ex vicepresidente Usa parlava di interferenze nella campagna per il referendum costituzionale
Assemblea regionale siciliana
PRESIDENZIALI ARS

Deficit di un voto, Micciché sfiora la nomina

Doppia fumata nera: rinviata a domani l'elezione del presidente dell'Assemblea siciliana
Calcio, Italia vs Spagna
MONDIALI RUSSIA 2018

Fuori la Spagna, dentro l'Italia

Per la Fifa le ingerenze del governo spagnolo possono essere sanzionate con l'esclusione della Roja dalla fase finale del...
Shopping natalizio per le vie di Milano
NATALE | COLDIRETTI

Il 39% degli italiani spenderà la tredicesima in regali

Ogni famiglia spenderà in media 528 euro tra cibo, viaggi e divertimento