VENERDÌ 13 FEBBRAIO 2015, 001:01, IN TERRIS

Marocco: il Teatro Spagnolo di Tétouan rischia la chiusura dopo ottant'anni

A fine febbraio potrebbe sparire uno degli ultimi simboli del protettorato iberico, che tra flamenco e cinema ha fatto la storia della città

REDAZIONE
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Marocco: il Teatro Spagnolo di Tétouan rischia la chiusura dopo ottant'anni
Marocco: il Teatro Spagnolo di Tétouan rischia la chiusura dopo ottant'anni
Per ottant'anni ha fatto la storia di Tétouan ma a fine febbraio, con tutta probabilità, ”El teatro español” sarà costretto a chiudere. L'istituzione aveva contribuito per decenni alla diffusione culturale nella città marocchina, ma soprattutto rimane uno degli ultimi simboli del protettorato iberico nella città.

Tétouan, centro arabo-berbero del Marocco sito sulle pendici del Gebel Dersa e fondato tra il 1305 e il 1307, era stato una roccaforte militare per le operazioni contro Ceuta e capitale del protettorato spagnolo successivamente. ”El teatro español” ospitava in particolare spettacoli di flamenco fino a quando negli anni Cinquanta si trasformò in un cinema, con una capienza di mille spettatori. Questa riconversione non ha garantito i risultati sperati a lungo termine e per evitare la chiusura, la famiglia Boudih, proprietaria dello stabile, ha ceduto parte della struttura per altre attività e ha abbassato drasticamente il prezzo dei biglietti.

Ma questa strategia nel tempo non ha invertito la tendenza negativa ed ora la chiusura è implacabilmente vicina. Nonostante le possibilità di evitare il peggio siano minime, in molti si sono mobilitati per evitare che Tétouan perda, con il teatro, anche un pezzo storico della sua tradizione culturale: è stata creata una pagina su Facebook ed avviata una raccolta di firme per una petizione popolare.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Gaetano Micciché
SERIE A

Caos in Lega, Micciché si dimette

Il presidente, eletto nel marzo 2018, ha rassegnato le sue dimissioni: "Su di me indiscrezioni inaccettabili"
Palazzo Madama, sede del Senato
IL PUNTO

I nodi della politica

Presentati gli emendamenti alla Manovra, parte la discussione in Senato in vista dell’approvazione della legge di bilancio
Cesare Battisti
TERRORISMO

Cesare Battisti sconterà l’ergastolo

La decisione della Corte di Cassazione sul ricorso proposto dalla difesa dell’ex terrorista dei Pac
TARANTO

Ex Ilva, l’inchiesta continua

Perquisizioni della Guardia di Finanza a Taranto e Milano, mentre si cerca una soluzione politica. Mattarella incontra sindacati
Banco Alimentare
CONTRO LO SPRECO

“I fondi Ue sono fondamentali per aiutare i poveri”

Appello del Banco Alimentare: il numero degli indigenti è raddoppiato in Italia dall'inizio della crisi
Una sala bingo
REGGIO CALABRIA

Sequestrati beni alle cosche, c'è anche una sala bingo

I locali riconducibili a 4 imprenditori contigui alle principali 'ndrine reggine
Ingessatura
PALERMO

Falsi incidenti e "spaccaossa" per truffare le assicurazioni

Nove fermi e sequestro di beni al mandamento mafioso di Brancaccio
Minatori cinesi
SHANXI | CINA

Esplosione nella miniera di carbone: 15 morti

La fuga di gas all'interno di una galleria ha provocato anche 9 feriti, solo 11 i superstiti
Vigili del fuoco
LA MANIFESTAZIONE

I vigili del fuoco scendono in piazza

Il sindacato Conapo: chiediamo solo pari trattamento ma continuano a trattarci come un Corpo di serie B
Camera dei Deputati

Un Centro autonomo e alternativo

Dopo la fulminea irruzione di Matteo Renzi nella desertica area centrista, ecco che molti altri spingono da ogni parte...
Mike Pompeo
MEDIO ORIENTE

Gli Usa ci ripensano: "Legali le colonie israeliane"

Washington non ritiene più in violazione del diritto internazionale gli insediamenti in Cisgiordania
ArcelorMittal
EX ILVA

ArcelorMittal, passo indietro: l'altoforno resta acceso

L'azienda annuncia la sospensione dello spegnimento. E Conte si prepara a tornare al tavolo delle trattative