LUNEDÌ 18 MAGGIO 2015, 17:30, IN TERRIS

L’ ARABIA SAUDITA SARA’ IL PAESE OSPITE DEL SALONE DEL LIBRO 2016

A darne l’annuncio stamane il presidente della Fondazione, Rolando Picchioni

REDAZIONE
L’ ARABIA SAUDITA SARA’ IL PAESE OSPITE DEL SALONE DEL LIBRO 2016
L’ ARABIA SAUDITA SARA’ IL PAESE OSPITE DEL SALONE DEL LIBRO 2016
Sarà l’Arabia Saudita il paese ospite del Salone del Libro di Torino 2016. L'annuncio è stato dato oggi del presidente della Fondazione Salone del Libro, Rolando Picchioni, e l'addetto culturale saudita, Fahad Hamad Almaghlooth. Già da ieri sera, il fondatore del Salone del libro di Torino, Angelo Pezzana, con sarcasmo, aveva detto: “L'Arabia Saudita ospite dell'edizione 2016? Ottima idea. Così tutti potranno conoscere da vicino il codice civile di quel Paese". Prosegue poi dicendo che "è per questo motivo che sarebbe istruttivo far conoscere da vicino anche al pubblico italiano qual è la vita quotidiana in Arabia Saudita. Suggerirei di proseguire con l'Iran e con la Turchia”.

Tutti gli aspetti tecnici sono ancora da definire; il paese ospite del Salone del Libro di Torino occupa un posto di rilievo, oltre che di prestigio, all’interno del Lingotto. Non solo fisicamente, con uno stand molto ampio e innovativo (per quello del prossimo anno si pensa ad uno spazio di oltre 300 mq) ma anche culturalmente, diventando il cuore dell’intera esposizione torinese e il fulcro di vari eventi e attività che mirano ad approfondirne la cultura e la produzione letteraria.

La scelta è l'inizio di un nuovo percorso, la “Via della Seta, sulle tracce di Marco Polo”, un’iniziativa che metterà in risalto la cultura dei paesi asiatici. All’Arabia, infatti, seguiranno altri stati come l'Azerbaijan e il Kazakhistan. Secondo Picchioni “Il Salone non può e non vuole fare l'esame del dna ai Paesi ospiti. In quel caso cesseremmo rapidamente di essere luogo e occasione di incontro e scambio tra culture”. Dando un posto di rilievo ad un paese orientale si favorisce l’incontro tra la cultura europea ed asiatica, rendendo così l’incontro tra occidente e Medioriente una palestra delle idee.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Il Presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni
GENTILONI

"Il mancato accordo su Brexit è un pericolo per la Ue"

L'intervento del Premier al Senato in vista del prossimo Consiglio europeo di Bruxelles
Polizia di Stato
ASTI

Sequestrata e abusata per 24 ore: arrestati due tunisini

Polizia libera la donna trentenne. Indagato in concorso un terzo tunisino
La Reggia di Caserta
CROLLO NELLA SALA DELLE DAME

Reggia di Caserta: al via controlli intonaci e restauro soffitti

Il restauro del soffitto danneggiato dovrebbe essere ultimato entro al fine di gennaio 2018
La chiesa di San Giorgio restaurata
PIANA DI NINIVE

Riconsacrata la chiesa di Tellskuf

Profanata e semidistrutta dall'Isis, è stata restaurata con i soldi raccolti da Acs
New York, il capolinea attaccato
ATTACCO A NEW YORK

Arriva la condanna del Bangladesh

Dacca: "Tolleranza zero con i terroristi". Ullah era giunto negli Usa nel 2011
La Bibbia su smartphone
GERMANIA

In un'App la nuova traduzione della Bibbia

La versione in tedesco della Sacra Scrittura è gratuita per iOs e Android
Piazza Fontana
STRAGE DI PIAZZA FONTANA| ANNIVERSARIO

Mattarella:
"Cercare la verità"

Il capo dello Stato ricorda le vittime dell'attentato che aprì la stagione degli "anni di Piombo"
La missione Apollo 11
NASA

Sono online i dialoghi delle missioni Apollo

Le storiche frasi degli astronauti si possono riascoltare grazie ad un software ideato dai ricercatori texani