GIOVEDÌ 07 MAGGIO 2015, 002:30, IN TERRIS

"IL GIARDINO DEI FINZI CONTINI" RESTAURATO IN VERSIONE DIGITALE

Verrà presentato al pubblico lunedì 11 maggio

REDAZIONE
"IL GIARDINO DEI FINZI CONTINI" RESTAURATO IN VERSIONE DIGITALE
All'Auditorium Parco della Musica di Roma il prossimo 11 maggio sarà presentato il restauro del film "Il Giardino dei Finzi Contini", capolavoro del cinema italiano diretto dal Premio Oscar Vittorio De Sica tratto dal romanzo di Giorgio Bassani. Alla proiezione, gratuita ed aperta a tutti, sarà presente l'intera famiglia De Sica con in testa i due figli Emi e Christian.

La pellicola rivivrà nella lucentezza e nel colore grazie al recente restauro promosso da Antony Morato, brand internazionale della moda. L'evento è organizzato e promosso dall'Istituto Luce di Cinecittà insieme alla Fondazione Cinema per Roma e alla Fondazione Musica per Roma; una collaborazione particolarmente sentita dall'Istituto Luce, per via dello stretto legame che quest'iniziativa ha tra la memoria storica e grande cinema, in occasione del settantesimo anniversario della liberazione del campo di concentramento di Auschwitz e la possibilità di riportare all'attenzione del pubblico nazionale ed estero uno dei più grandi capolavori cinematografici italiani, proiettato per la prima volta nel 1970.

L'idea del restauro in digitale è nata grazie all'impulso di Manuel De Sica, co-autore delle musiche originali del film, e alla disponibilità degli aventi diritto Minerva Pictures, Movietime ed Ennio Guarnieri, direttore della fotografia che ha supervisionato tutte le operazioni di ripristino del colore e del suono. L'amministratore delegato dell'Istituto Luce commenta: "Il Giardino dei Finzi Contni rappresenta per la mia generazione una tappa importante per la coscienza e il rapporto con il cinema. Nessuno ha potuto sottrarsi al fascino dei suoi personaggi. Un film perfetto che fa del cinema una delle arti più potenti: educa seducendo".
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Dia
CAMORRA

Arrestate quattro donne nel napoletano

L'indizio nei loro confronti è di delitto di ricettazione aggravata
Donna abusata

Stupri: chi non condanna è complice

Un nuovo efferato stupro ai danni di una donna italiana. Legata con filo telefonico, è stata violentata ad Asti...
Rex Tillerson
CRISI COREANA

Tillerson apre a Pyongyang

Il segretario di Stato: "Disponibili a colloqui ma serve un periodo di tranquillità"
IMPRESA SFIORATA

Pordenone eroico: all'Inter servono i rigori

Nerazzurri bloccati sullo 0-0 ma ai quarti dopo i penalty. Gli ospiti di Serie C colpiscono anche un palo
Masiello esulta dopo il gol-vittoria
CALCIO | SERIE A

Genoa, Marassi stregato: l'Atalanta passa 1-2

Ilicic e Masiello ribaltano Bertolacci. Altro k.o. interno per il Grifone, il primo per Ballardini.
Corte costituzionale
LEGGE ELETTORALE

Rosatellum, la Corte costituzionale boccia i ricorsi

Palazzo della Consulta giudica "inammissibili i conflitti di attribuzione tra poteri dello Stato
Ryanair
LA MOBILITAZIONE

Ryanair, altolà ai dipendenti: "Sanzioni se scioperate"

Lettera del capo del personale ai piloti italiani: "Attenetevi ai turni previsti"
Akayed Ullah
ATTACCO A NEW YORK

Ullah incriminato per terrorismo

L'uomo navigava spesso su siti jihadisti. Prima di colpire aveva scritto: "Trump hai fallito"