SABATO 15 NOVEMBRE 2014, 11:30, IN TERRIS

Grecia: "Depression era" mette in mostra la crisi

Un collettivo di oltre 30 artisti ha registrato con parole, suoni e immagini i volti di uno dei paesi più colpiti

SARA SBAFFI
Grecia:
Grecia: "Depression era" mette in mostra la crisi
I mille volti della crisi in Grecia raccontati da “Depressione Era”. Il collettivo di 36 artisti, tra cui fotografi, scrittori, ricercatori, architetti e giornalisti, da tre anni registra con parole, suoni, scatti e immagini in movimento le diverse facce di uno dei Paesi più colpiti, per dare voce alla sofferenza, impegnandosi attivamente nel dialogo politico, sociale ed estetico. La mostra è stata da poco inaugurata al mueso Benaki di Atene e sarà visitabile fino all’11 gennaio.

L’esposizione descrive il paesaggio urbano e sociale della crisi. Si tratta di un mosaico di diversi racconti e idee, una documentazione collettiva della trasformazione traumatica della crisi attraverso immagini e testi. Nelle sale allestite si potranno vedere sia le immagini di volti logori e senza speranza di chi abita negli edifici fatiscenti della città, sia le fotografie che riflettevano gli eccessi da dolce vita nel Paese prima del 2008. Gli obiettivi immediati del collettivo “Depression era” sono la trasmissione e l'esplorazione dinamica di questo periodo storico su una piattaforma on-line, una serie di mostre e pubblicazioni internazionali. Mentre i suoi obiettivi a lungo termine includono un invito aperto a tutti i giovani artisti, la creazione di un archivio artistico della crisi.

Alcuni dei ritratti degli artisti greci si possono ammirare fino al 28 novembre nella galleria del Central Dupont Images per la 18esima edizione del Mese della Fotografia a Parigi. Dal proprio sito il collettivo “Depression era” concorda sul fatto che “le sue immagini e testi non sono solo greci, ma europei, dando una prospettiva di quello che sta per succedere e offrendo un'alternativa, la storia non ufficiale alla crisi”.

 
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
REDDITO DI CITTADINANZA

La Finlandia fa marcia indietro

Nel gennaio 2017 a duemila disoccupati erano stati garantiti 590 euro al mese esentasse per due anni
Primi modelli di personal computer in mostra
STORIA DEL PC


Al via Vintage Computer Festival Italia

Il 28 e 29 aprile presso il Complesso Ex Cartiera Latina (Rm)
Il sequestro di sostanze stupefacenti
NAPOLI

Scoperto mercato della droga gestito da donne: 25 arresti

La più anziana ha 71 anni, le più giovani 22
Epicentro a Verghereto
INGV

Scossa 3.0 nell'Appennino tosco romagnolo

Epicentro a Verghereto in provincia di Forlì
Panetti di cocaina sequestrati dai militari
GELA

Nove arresti per spaccio di droga in 5 regioni

Coinvolti anche dei minorenni
Le spiagge di Misano

Tutti al mare

Tutti al mare! Con il caldo temperato che investe il sud, il centro sud ed il nord, molte persone si sono riversate...