LUNEDÌ 04 MAGGIO 2015, 000:08, IN TERRIS

È MORTA MAYA PLISECKAJA, INDIMENTICABILE SOLISTA DEL BOLSHOI

Un infarto ha posto fine a una vita piena di traguardi tra cui il Premio Imperiale nel 2006. Aveva 89 anni

MILENA CASTIGLI
È MORTA MAYA PLISECKAJA, INDIMENTICABILE SOLISTA DEL BOLSHOI
È MORTA MAYA PLISECKAJA, INDIMENTICABILE SOLISTA DEL BOLSHOI
Il mondo della danza perde la sua étoile più luminosa. Maya Pliseckaja, ex ballerina sovietica considerata da molti la più grande danzatrice dei tempi moderni, è morta a causa di un infarto domenica scorsa. Aveva da poco compiuto 89 anni. La donna si trovava a Monaco di Baviera, dove risiedeva da tempo. Precedentemente, aveva vissuto molto anche in Spagna, dove aveva anche aperto una scuola di danza. Ma è in Russia che Maya sarà sepolta: se ne è detto convinto il direttore del Bolshoi, il prestigioso teatro russo in cui è cresciuta e ha danzato per decenni.

La sua fu una carriera folgorante ma segnata da un’infanzia travagliata. Suo padre, ingegnere, fu fucilato sotto Stalin quando lei aveva solo tre anni. Sua madre, attrice, fu inviata in un campo di lavoro in Kazakhstan. Maya crebbe con la zia, nota ballerina imperiale, che – notando le sue innate capacità – la iscrisse a soli 5 anni alla scuola del Bolshoi. A diciotto era già prima ballerina. Nessun’altra nella storia della danza ha avuto, in uno dei più prestigiosi teatri del mondo, una tale responsabilità a un’età così giovane. Proseguirà a danzare al Bolshoi fino a sessant’anni, ben oltre l’età alla quale normalmente le ballerine vanno in pensione. Il suo ultimo ballo da solista lo ha fatto 9 anni fa quando, “appena” 80enne, danzò al Cremlino su una coreografia compostale ad personam dal musicista Maurice Béjart. Nel 2006 l'imperatore giapponese Akihito le consegnò il Premio Imperiale, informalmente considerato il premio Nobel per l'arte. A suo nome è anche stato istituito un importante premio internazionale di ballo.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
La missione Apollo 11
NASA

Sono online i dialoghi delle missioni Apollo

Le storiche frasi degli astronauti si possono riascoltare grazie ad un software ideato dai ricercatori texani
Esplosione in un impianto di stoccaggio di gas in Austria
AUSTRIA

Esplosione in un impianto di gas: 1 morto

Almeno 60 persone sono rimaste ferite
Medico in corsia (repertorio)
SCIOPERO DEI MEDICI

A rischio 40 mila interventi chirurgici

Incrociano le braccia in 134 mila. Lorenzin: "Sono al loro fianco"
Telefono in auto

Il rischio del telefono

Le norme draconiane annunciate per combattere l'uso del cellulare in auto, non si faranno perché la...
prostitute
PROSTITUZIONE

Cisl Campania contro la tratta

Una conferenza a Napoli per promuovere strumenti di contrasto al fenomeno
Donald Trump
ATTACCO A NEW YORK

Trump: "Pene più severe per i terroristi"

Appello al Congresso: "Sistema lassista. Urgenti riforme sull'immigrazione"
L'esultanza dei Granata
CALCIO | SERIE A

Lazio, Immobile-rosso: il Toro espugna l'Olimpico

I granata vincono 3-1 a Roma ma è furia biancoceleste per l'espulsione dell'attaccante
VAPRIO D'ADDA

Uccise ladro in casa: archiviata l'accusa di omicidio

Riconosciuta la legittima difesa a Francesco Sicignano: colpì a morte un giovane albanese nel 2015