LUNEDÌ 04 MAGGIO 2015, 16:14, IN TERRIS

BENIGNI CELEBRA DANTE AL SENATO: "AVEVA UN CARATTERACCIO COME TUTTI I POLITICI FIORENTINI"

Prima di interpretare il XXXIII Canto del Paradiso, quello in cui San Bernardo rivolge un'orazione alla Vergine, non sono mancate alcune battute sulla politica attuale

MANUELA PETRINI
BENIGNI CELEBRA DANTE AL SENATO:
BENIGNI CELEBRA DANTE AL SENATO: "AVEVA UN CARATTERACCIO COME TUTTI I POLITICI FIORENTINI"
Ha interpretato il XXXIII canto del Paradiso, quello in cui San Bernardo rivolge un'orazione alla Vergine, per commemorare i 750 anni dalla nascita di Dante Alighieri. E nonostante l'ufficialità delle celebrazioni e la presenza del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, del presidente del senato Pietro Grasso, del ministro per i beni culturali, Dario Franceschini e del presidente del Pontificio Consiglio della Cultura, il cardinale Gianfranco Ravasi, Roberto Benigni non è riuscito a tenere a freno la sua esuberanza e si è lasciato andare ad alcune battute su Renzi e sul Pd. "E' andata bene che l'anniversario della nascita sia capitato quest'anno che se cadeva tra due anni il Senato non c'era più, abolito. - ha dichiarato l'attore fiorentino - Dante ci ha pensato bene a nascere al momento giusto".

"Questo è proprio un posto dantesco - ha sottolineato Benigni - del resto Dante si è occupato di politica, intendeva la politica come dovrebbe essere considerata oggi, poter servire costruire. Era impegnatissimo, ma si è fatto molti nemici per il suo caratteraccio. Del resto, si sa - ha aggiunto alludendo al premier Renzi - che i politici fiorentini hanno un caratteraccio. Non gli andava bene essere guelfo, bianco o nero, né ghibellino. Voleva fare parte per se stesso, fondare il partito personale di Dante, insomma il Pd dell'epoca".

Dopo aver lanciato alcune stoccatine al premier Renzi e aver "ricambiato" i saluti di Papa Francesco, Roberto Benigni si è concentrato sulla bellezza e sull'attualità della Divina Commedia di dante Alighieri. "La Commedia è un ero miracolo - ha detto Benigni - non è l'apice della letteratura italiana, ma l'apice di tutte le letterature senza pensare che pur avendo 750 anni è pressoché completamente comprensibile a tutti".

Insieme a Roberto Benigni a Palazzo Madama c'era anche Nicola Piovani autore e premio Oscar per la colonna sonora de "La Vita è Bella". Per l'occasione Piovani ha presentato il Canto dalla "Vita Nuova", una composizione originale per l'anniversario dantesco che ha eseguito al pianoforte, con Rossano Baldini e la voce della Soprano Rosa Feola.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
L'esultanza del Milan al termine del match contro il Bologna
CALCIO | SERIE A

Frenano Roma e Napoli, sorride il Milan

Giallorossi e partenopei fermati sullo 0-0 da Chievo e Fiorentina. Primo successo per Gattuso, ok Udinese e Sassuolo
Monsignor Antonio Riboldi
NAPOLI

Addio a monsignor Riboldi, protagonista della lotta alla camorra

Il vescovo emerito di Acerra (Napoli) si è spento all'età di 94 anni
Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella
MATTARELLA

"Il rispetto dei diritti umani è il pilastro di una società giusta"

Il messaggio del presidente della Repubblica in occasione della Giornata mondiale per i diritti umani
Il Duomo di Milano
CONCERTO DI NATALE

Arie sacre in Duomo di Milano

In scaletta le più belle "Ave Maria" del reportorio classico
Spelacchio
NATALE A ROMA

"Spelacchio", l'albero più sbeffeggiato sui social

L'abete di Piazza Venezia è considerato uno dei peggiori che Roma Capitale abbia mai avuto
La Stazione spaziale internazionale
MICRORGANISMI IN ORBITA

Trovati batteri terrestri all'interno della Stazione Spaziale

Sono stati portati in orbita dagli astronauti