GIOVEDÌ 30 APRILE 2015, 13:14, IN TERRIS

ALLA SCALA DI MILANO RIVIVE TURANDOT, IL CAPOLAVORO INCOMPIUTO DI PUCCINI

Come omaggio alla grande Esposizione Universale, il regista Chailly porterà in scena "Nessun Dorma" con il finale di Berio

AUTORE OSPITE
ALLA SCALA DI MILANO RIVIVE TURANDOT, IL CAPOLAVORO INCOMPIUTO DI PUCCINI
ALLA SCALA DI MILANO RIVIVE TURANDOT, IL CAPOLAVORO INCOMPIUTO DI PUCCINI
In occasione dell'inaugurazione dell'Expo 2015, l'Istituto dell'Enciclopedia Italia, di cui ricade il novantesimo anniversario, rinnova il suo impegno per la ricerca e la valorizzazione di testimonianze storiche realizzando una riproduzione in facsimile del libretto originale della Turandot di Giacomo Puccini, su versi di Giuseppe Adami e Renato Simoni, per la prima assoluta al Teatro alla Scala del 25 aprile 1926.

L'opera andrà in scena alla Scala proprio domani sera come omaggio all'Esposizione Universale, diretta da Riccardo Chailly, il capolavoro incompiuto del Maestro toscano,sorprenderà il pubblico, in quanto il finale scelto non si attiene al tradizionale di Franco Alfano, ma si ispirerà a quello di Luciano Berio del 2001, dove è sottolineato il tema del sacrificio: in scena infatti rimarrà il cadavere di Liù, la cui morte consentirà a Turandot e Calaf di amarsi.

"Un finale di 16 minuti che diressi in prima mondiale nel 2002 a Las Palmas, poi trasferito nell’opera ad Amsterdam — racconta Chailly —. Berio era in sala, a seguire le prove e dalla platea mi gridava le correzioni da portare in partitura. Alla fine erano 130. Un gran travaglio artistico, 307 nuove battute, circa metà ispirate agli schizzi lasciati da Puccini". L'opera, come ricorda il regista, è capace ancora oggi di sorprendere ed essere molto comunicativa e aprirà una stagione di sei mesi in cui il teatro sarà no-stop con 22 appuntamenti d'opera in programma, 62 di balletto e 92 di concerto.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Silvio Berlusconi
ENDORSEMENT A GENTILONI

Botta e risposta fra Lega e Berlusconi

Il Carroccio: "Non tradiremo gli elettori". La replica dell'ex Cav: "Lo prevede la Costituzione"
Valeria Fedeli

La ministra

La ministra dell'Istruzione, in un'intervista al ‘Mattino’ di Napoli, ha annunciato che...
VITERBO

Anziani coniugi trovati morti in casa

La coppia era stata avvolta nel cellophane. Ricercato il figlio che viveva con loro
COPPA ITALIA

Fiorentina e Milan, tris per i quarti

Stese Samp e Verona (3-2 e 3-0): derby al prossimo turno per Gattuso. Forte contestazione a Donnarumma
Giuseppe Sala
EXPO 2015

Sala accusato di concorso in abuso d'ufficio

Al sindaco di Milano è stato contestato il reato in relazione al capitolo "verde" dell'appalto per la...
Theresa May
BREXIT

May, schiaffo dai Comuni: il Parlamento avrà il veto

Governo sconfitto sull'emendamento chiave: l'accordo con Bruxelles passerà dall'approvazione parlamentare
Silvio Berlusconi
RISCHIO STRAPPO

Berlusconi: "Salvini? Fa i capricci"

Il leader del Carroccio duro dopo il 'no' di Forza Italia alle legge sui reati gravissimi: "Stop agli...
Pesante sentenza di condanna per un giovane marocchino
TORINO

Sei anni al jihadista "della porta accanto"

Marocchino condannato per terrorismo