SABATO 06 GENNAIO 2018, 08:30, IN TERRIS


MOSTRE ED EVENTI

Al via "Domenica al Museo"

Da domani ad ingresso gratuito molti siti cultrali

REDAZIONE
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Turisti al museo
Turisti al museo
T

orna, a partire da domani, "Domenica al Museo". L'iniziativa del Ministero dei beni Culturali prevede che ogni prima domenica del mese tutti i musei, i parchi e le aree archeologiche statali in Italia siano ad ingresso gratuito. Lo stabilisce il decreto Franceschini in vigore dal 1° luglio 2014.


L'iniziativa

Oltre 450 tra musei, siti archeologici e monumenti in tutta Italia accoglieranno liberamente cittadini e turisti per una giornata dedicata alla scoperta del patrimonio culturale nazionale. L'elenco completo suddiviso per regioni è visualizzabile sul sito del Mibact.

Esistono comunque delle avvertenze. Prima di effettuare la visita, si consiglia sempre di telefonare alla sede museale per accertarsi della sua apertura. Infatti, alcuni luoghi sono visitabili solo su prenotazione. L'Area archeologica di Pompei effettua ingresso a fasce orarie. Si segnala anche che l'ingresso all'Anfiteatro Flavio (Colosseo), sarà contingentato: l'accesso al Monumento potrà essere rallentato fino al raggiungimento degli standard di sicurezza (max 3000 unità). inoltre, l’ingresso gratuito non sempre comprende la visita alle mostre in corso per le quali invece potrebbe rimanere in vigore la tariffazione apposita.


Dieci milioni di turisti

Attiva da oltre 3 anni, l’iniziativa ha visto la partecipazione in tutte le sue edizioni di oltre 10 milioni di visitatori nei soli musei statali italiani. “Le domeniche gratuite sono state e continuano ad essere un grande traino per i musei italiani", ha commentato la scorsa primavera il ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Dario Franceschini. "Domenica 7 maggio 2017 - ha evidenziato il ministro - ci sono stati dei numeri da record al Colosseo, alla Reggia di Caserta e a Pompei, ma anche nei siti minori, che hanno coinvolto non solo turisti ma anche e soprattutto famiglie”. 

 

 

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
TREVISO

Morta dopo aver scelto una chemio non invasiva per partorie

La notizia del tumore al seno durante la gravidanza. Le cure meno forti le consentono di diventare madre, ma muore tre mesi dopo
TASSE

Fino al 25 ottobre è possibile integrare il proprio “730”

Nel caso si sia dimenticata una deduzione o una detrazione, si ricorre al modello integrativo. Per i rimborsi o le compensazioni...
La vittima, Melissa Trotter, e a dx Larry Swearingen
USA

Pena di morte, nuova esecuzione in Texas

Le ultime parole del condannato: "Perdonali, non sanno quello che fanno"
L'epicentro del sisma
LAZIO

Terremoto, scossa nel Tirreno vicino Roma

Non sono stati riportati danni a cose e persone né sulla costa né nella Capitale
Ufficio comunale chiuso
PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Quota 100: oltre 10mila domande nella Pa

E' boom di richieste di pensionamento ma è allarme "rimpiazzi" in comuni e ospedali
Carabinieri del Ros in azione
GIARDINI NAXOS

Ndrangheta: arrestato il latitante Riitano

Era ricercato per traffico internazionale di stupefacenti ed altro