GIOVEDÌ 17 OTTOBRE 2019, 12:53, IN TERRIS

EMERGENZA GIOVANI

WhatsApp, così in chat i ragazzini diventavano mostri

Video pedo-pornografici, Isis e insulti ai malati. Perquisizioni in tutta Italia

MARCO GRIECO
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Foto di repertorio
Foto di repertorio
V

ideo di abusi su minori e neonati, filmati di estrema violenza, insulti razzisti ed inni a Hitler e Mussolini. Girava di tutto su una chat WhatsApp intitolata "The Shoah Party" ora al vaglio della Procura di Firenze: immagini di "una violenza inauduta" e "brutalità inenarrabile" secondo gli investigatori. Ma a rendere il caso ancora più sconvolgente è l'età dei membri: tutti studenti tra i 15 e i 19 anni di buona famiglia, 6 addirittura poco più che bambini, quasi tutti tredicenni. In totale, sono ventisei gli indagati da parte della Procura di Firenze, tra cui il padre e la sorella di un amministratore del gruppo ai quali sono intestate le schede del cellulare. 


Contenuti raccapriccianti

Si celebravano le dittature del secolo scorso nel gruppo degli orrori, mentre i partecipanti invocavano un ritorno ai regimi totalitaristi, dal nazismo al fondamentalismo islamico. C'è chi pubblicava video pedo-pornografici seguiti da tanti like. I messaggi raccapriccianti sono molteplici, come riporta il Corriere della Sera: c'è chi inneggia a Osama bin Laden dopo un video delle Torri Gemelle, chi insulta ebrei, migranti e omosessuali; non mancano messaggi blasfemi, come un Cristo messo in croce su una svastica. Leggendo i messaggi è difficile credere che gli autori siano ragazzini, ma piuttosto carnefici senza pietà: c'è chi insulta dei bambini di colore che bevono da una pozzanghera, chi derisione la foto un bambino malato di cancro. A scoprire la chat e denunciarla è stata la madre di uno dei ragazzini: il nucleo investigativo ha, così, messo sotto sequestro circa cento dispositivi tra telefonini, smartphone e chiavette usb.


Indagini in tutta Italia

Partita da Siena, l'indagine ha avuto ramificazioni ovunque nel Paese, dal Piemonte alla Campania, 25 perquisizioni in totale. Stando alle indagini, sono oltre 300 i ragazzini che hanno avuto accesso a quei contenuti tramite Instagram. In provincia di Torino, invece sono sette le famiglie con figli coinvolti, fra cui un uomo di 44 anni intestatario della scheda: "Ho chiesto a mio figlio perché non gli fosse venuto il dubbio che c'era qualcosa di sbagliato in quello che stava facendo. Non è riuscito a spiegarmelo" ha dichiarato l'uomo al Corriere della Sera. Per loro, inizierà un percorso di assistenza psicologica, affinché la consapevolezza dell'orrore possa redimere questi giovani sulla soglia della maggiore età.

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
La foreign fighter italiana condannata
TERRORISMO

Condannata una foreign fighter italiana

Oggi la Turchia ha iniziato le espulsioni dei miliziani jihaadisti rinchiusi nelle sue prigioni: sono 1.200
Padre Hovsep Petoyan, ucciso in Siria dai miliziani dell'is - Foto © Public Radio of Armenia
SIRIA

Sacerdote cattolico armeno ucciso dai miliziani isis

Morto anche il padre della vittima. La paura di un ritorno del califfato
L'attore LeVar Burton interpreta Kunta Kinte nella prima serie tv
RIEVOCAZIONE

Quando la tv era antidoto al razzismo

Il 40° anniversario della serie televisiva “Radici, le nuove generazioni” e l’esigenza di un impegno etico...
Una scena della vita di San Martino a fumetti, realizzata da Mabel Morri nella Chiesa di San Martino in Riparotta di Viserba Monte, alle porte di Rimini
SANTO DEL GIORNO

San Martino riporta il fumetto in chiesa

A Rimini, l'artista Mabel Morri ripercorre la vita di uno fra i santi più popolari
Polizia di Stato
AOSTA

Sgominata banda di passeur: 6 arresti

L'operazione, coordinata dalla Dda di Torino, è stata denominata "Connecting Europe"
Gli scontri
PROTESTE DI PIAZZA

Hong Kong: polizia spara e ferisce due manifestanti

E' la terza volta in 5 mesi che le forze dell'ordine usano armi da fuoco provocando dei feriti
Operatore sanitario Cuamm
MEDICI CON L'AFRICA CUAMM

Gentiloni, Africa: "40 miliardi dalla Ue nei prossimi 7 anni"

Del Re: "Bisogna costruire insieme l’Africa del futuro dove ogni persona conta"
Il Presidente rumeno Klaus Iohannis
ROMANIA

Elezioni presidenziali: Iohannis vince il primo turno

L'europeista è in testa col 36,6 per cento dei voti. Il ballottaggio si terrà il 24 novembre
Vigili del fuoco australiani all'opera
AUSTRALIA

Incendi: dichiarato lo stato di pericolo "catastrofico"

I roghi interessano più Stati: tre persone sono morte e molte altre risultano disperse
Luiz Inacio Lula da Silva

L’esperienza di Lula, un avvertimento per i democratici

L'esperienza amara di Luiz Inacio Lula da Silva, ex presidente della Repubblica brasiliana, credo che debba essere...
Il presidente della Cei mons. Gualtiero Bassetti
COOPERAZIONE

Bassetti: “La Chiesa dialoga con tutti, non alza steccati”

Il presidente della Cei ribadisce che l’episcopato “non sostiene maggioranze né fa opposizione”
SERIE A

La Roma cade a Parma: Cagliari e Lazio terze

I giallorossi affondano sotto i colpi di Sprocati e Cornelius. Vincono sardi e biancocelesti, successo anche per la Juve