LUNEDÌ 29 GIUGNO 2015, 13:00, IN TERRIS

USA, TERMINA LA CACCIA ALL'UOMO: CATTURATO IL SECONDO KILLER EVASO

La loro fuga è durata più di venti giorni, l'altro ergastolano è stato ucciso durante una sparatoria con gli agenti

AUTORE OSPITE
USA, TERMINA LA CACCIA ALL'UOMO: CATTURATO IL SECONDO KILLER EVASO
USA, TERMINA LA CACCIA ALL'UOMO: CATTURATO IL SECONDO KILLER EVASO
E' terminata la caccia all'uomo nello Stato del Texas, dove gli uomini delle forze dell'ordine sono riusciti a catturare il secondo ergastolano, che poco più di venti giorni fa era evaso da un carcere di massima sicurezza. David Sweat è stato catturato, dopo essere stato ferito dagli agenti, a poco meno di 3 chilometri dal confine con il Canada, stato dove pensava di rifugiarsi per poter sfuggire alla legge statunitense.

L'altro ergastolano evaso, Richard Matt, è stato ucciso durante una sparatoria con gli agenti che lo avevano individuato vicino al lago Titus, anche lui non lontano dalla frontiera canadese. "Era armato e ha rifiutato di consegnarsi", hanno dichiarato le autorità.

Da quasi tre settimane centinaia di agenti erano sulle tracce dei due, che erano entrambi in galera condannati per omicidio. La loro evasione era stata considerata "spettacolare" per la modalità con cui era stata attuata. Dopo aver fatto una breccia nelle pareti rinforzate delle loro celle, i due erano scesi per i condotti dell'aria, attraverso dei cunicoli angusti erano riusciti ad arrivare ai tubi delle fognature, che dopo essere stati tagliati sono stati usati come via di fuga per arrivare ad un tombino sulla strada che rappresentava la loro uscita verso la libertà.

Nei giorni scorsi due persone erano state arrestate, entrambe dipendenti del penitenziario. Si tratta di una donna che lavorava all'interno della struttura come sarta - gli inquirenti ritengono che abbia avuto un legame sentimentale con uno dei due evasi - e una guardia carceraria. Entrambi sono accusati di aver fornito materiali e attrezzature che hanno permesso ai due uomini di attuare la loro fuga.

 
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
La missione Apollo 11
NASA

Sono online i dialoghi delle missioni Apollo

Le storiche frasi degli astronauti si possono riascoltare grazie ad un software ideato dai ricercatori texani
Esplosione in un impianto di stoccaggio di gas in Austria
AUSTRIA

Esplosione in un impianto di gas: 1 morto

Almeno 60 persone sono rimaste ferite
Medico in corsia (repertorio)
SCIOPERO DEI MEDICI

A rischio 40 mila interventi chirurgici

Incrociano le braccia in 134 mila. Lorenzin: "Sono al loro fianco"
Telefono in auto

Il rischio del telefono

Le norme draconiane annunciate per combattere l'uso del cellulare in auto, non si faranno perché la...
prostitute
PROSTITUZIONE

Cisl Campania contro la tratta

Una conferenza a Napoli per promuovere strumenti di contrasto al fenomeno
L'esultanza dei Granata
CALCIO | SERIE A

Lazio, Immobile-rosso: il Toro espugna l'Olimpico

I granata vincono 3-1 a Roma ma è furia biancoceleste per l'espulsione dell'attaccante
VAPRIO D'ADDA

Uccise ladro in casa: archiviata l'accusa di omicidio

Riconosciuta la legittima difesa a Francesco Sicignano: colpì a morte un giovane albanese nel 2015
Luigi Di Maio
FESTIVITÀ

Negozi chiusi a Natale,
Di Maio: "Famiglie più felici"

Il candidato premier torna sulla proposta di legge di Dell'Orco: "Tutti hanno diritto al riposo"