GIOVEDÌ 10 SETTEMBRE 2015, 16:21, IN TERRIS

UNGHERIA: TORNA LA CALMA AL CAMPO MIGRANTI DI ROSZKE, MA L'ESERCITO SI ADDESTRA AL CONFINE

Il governo di Orban sta valutando l'opzione di introdurre nuove leggi che serviranno ad inasprire le pene per chi entra illegalmente nel Paese

AUTORE OSPITE
UNGHERIA: TORNA LA CALMA AL CAMPO MIGRANTI DI ROSZKE, MA L'ESERCITO SI ADDESTRA AL CONFINE
UNGHERIA: TORNA LA CALMA AL CAMPO MIGRANTI DI ROSZKE, MA L'ESERCITO SI ADDESTRA AL CONFINE
Sembra essere tornata la calma - almeno apparentemente - nel campo di raccolta di Roszke, a circa un chilometro dl confine tra Ungheria e Serbia. La gran parte dei migranti ha acconsentito di passare la notte nelle tende che i volontari hanno allestito. Minima la presenza della polizia vista la tranquillità nel campo. Nel frattempo una squadra di volontari ha organizzato delle liste con numeri per salire a bordo dei bus diretti al confine con l'Austria. Allo stesso tempo però, altri gruppi di migranti hanno passato la notte a circa un centinaio di metri dal campo, dove numerose persone del luogo offrono passaggi a pagamento verso Budapest.

Nel frattempo l'Ungheria sta valutando la possibilità di introdurre regole che siano molto più severe nei confronti di chi entra illegalmente nel Paese. Queste nuove norme sono state promosse dal governo conservatore di Viktor Orban, che in questi giorni ha pesantemente criticato l'Unione europea per come ha gestito la crisi dei flussi migratori negli ultimi mesi.

In molte occasioni Orban ha dichiarato di voler seguire una linea dura nei confronti dei migranti, sostenendo di doverlo fare per "proteggere i confini dell'Europa". Ora il suo governo sta valutando se utilizzare l'esercito come sostegno alla polizia di stanza al confine con la Serbia. Una valutazione che sembra non necessaria, in quanto l'esercito è già stato inviato al confine - con l'ordine di non aprire il fuoco sui profughi - ed è già entrato nel pieno degli addestramenti per preparare i propri effettivi a una stretta sorveglianza della frontiera meridionale della Serbia.

 
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Banca Etruria
BANCA ETRURIA

Consob: "Taciute criticità ai risparmiatori"

Il vice dg della Consob Giuseppe D'Agostino in audizione alla commissione d'inchiesta sulle banche
LINKIN PARK

"One More Light Live", l'album in cui rivive Chester

Il 15 dicembre esce la nuova raccolta dedicata al cantante scomparso
Silvio Berlusconi
ENDORSEMENT A GENTILONI

Botta e risposta fra Lega e Berlusconi

Il Carroccio: "Non tradiremo gli elettori". La replica dell'ex Cav: "Lo prevede la Costituzione"
La navetta Soyuz
MISSIONE VITA

Rientrata la Soyuz con a bordo Paolo Nespoli

La navetta è atterrata nella steppa del Kazakistan dopo 139 giorni nello spazio
Valeria Fedeli

La ministra

La ministra dell'Istruzione, in un'intervista al ‘Mattino’ di Napoli, ha annunciato che...
Jorge Glas
CASO ODEBRECHT

Condannato il vicepresidente dell'Ecuador

Sei anni a Jorge Glas, già sospeso dalle funzioni: avrebbe intascato 14 milioni di dollari in tangenti
VITERBO

Anziani coniugi trovati morti in casa

La coppia era stata avvolta nel cellophane. Ricercato il figlio che viveva con loro
COPPA ITALIA

Fiorentina e Milan, tris per i quarti

Stese Samp e Verona (3-2 e 3-0): derby al prossimo turno per Gattuso. Forte contestazione a Donnarumma