Ucciso un poliziotto a Newman: caccia al killer

ULTIMO AGGIORNAMENTO 2:12

E'caccia all'uomo in California dove, alcune ore fa, un giovane ufficiale della Polizia di Central Valley è stato ucciso da un automobilista, probabilmente ubriaco, a colpi di pistola. L'omicidio è avvenuto a Newman, una cittadina di 10 mila persone nei pressi del più grande centro di Modesto. Vittima, il 33enne Ronil Singh, originario delle Figi e in servizio dopo aver trascorso la mattina di Natale con la propria famiglia, riprendendo il turno nella notte fra il 25 e il 26 dicembre. Ad aprire il fuoco nei confronti dell'agente, secondo gli inquirenti sarebbe stato un immigrato illegale, circostanza che ha scatenato l'ira del presidente Donald Trump: “E' ora di diventare duri con la sicurezza ai confini. Costruiamo il muro”, ha twittato. Ma l'omicidio del giovane ufficiale ha lasciato sgomenta l'intera comunità di Newman, sconvolgendo la sua famiglia e i suoi colleghi.

La conferenza del commissario

Particolarmente commossa la testimonianza di Randy Richardson, capo della Polizia di Newman, il quale ha parlato di Ronil in conferenza stampa: “Non sapevo che la mattina di Natale, alle quattro del mattino, quando gli ho detto addio e l'ho mandato dalla sua famiglia, che sarebbe stata l'ultima volta che l'avrei visto”, ha detto non riuscendo a trattenere le lacrime. Ronli Singh era sposato e aveva un figlio di appena 5 mesi: con lui e con sua moglie aveva trascorso la mattina di Natale, passando un momento di spensierata familiarità prima di andare incontro a un destino tragico. “Credo che questa fosse la sua terza lingua – ha detto ancora il commissario Richardson -. Quando mi sono seduto con lui nel colloquio, mi ha detto che era venuto in America per diventare un agente di polizia. Questo è tutto ciò che voleva fare”.

Le ricerche

L'areale delle ricerche si estende alla California ma anche in altri Stati americani: le generalità del ricercato non sono state rilasciate ma, a quanto pare, la Polizia starebbe cercando un uomo corpulento del quale sarebbe stata addirittura rilasciata una fotografia, che lo ritrarrebbe in un minimarket intento a bere birra. Gli investigatori ipotizzano che sia s tato lui ad aprire il fuoco su Ronil Singh provocandone la morte e, sempre secondo i sospetti delle Forze dell'ordine, si trova negli Stati Uniti da migrante clandestino: “Lui non appartiene a questo posto; è un criminale”, ha dichiarato in conferenza lo sceriffo della Contea di Stanislaus, Adam Christianson. Nel frattempo, è stato rinvenuto il suo veicolo, un furgone Dodge Ram di colore grigio-argento, abbandonato in un parcheggio mobile.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.