GIOVEDÌ 14 MARZO 2019, 15:36, IN TERRIS


NEW YORK CITY

Ucciso Frank Cali, boss del clan Gambino

L'agguato ieri sera davanti alla sua residenza di Staten Island

MILENA CASTIGLI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Francesco Cali e il luogo dell'agguato
Francesco Cali e il luogo dell'agguato
L'

italoamericano Francesco "Franky boy" Cali, 53 anni, è stato vittima ieri sera di un agguato davanti alla sua residenza di Staten Island (New York City). Secondo alcuni testimoni oculari, Cali è stato raggiunto da almeno sei colpi di arma da fuoco ed è stato poi investito con l'auto dall'assassino - non identificato - che è riuscito a fuggire.


Gambino

La vittima è poi deceduta in ospedale a causa delle ferite riportate dai colpi di arma da fuoco, come riferito dai media Usa che hanno citato la polizia locale. L'agguato è avvenuto alle 21:00 ora locale (le 2:00 di oggi in Italia). Secondo i media si tratta del primo assassinio di rilievo negli ambienti della criminalità organizzata di New York da oltre 30 anni, vale a dire dall'omicidio di Paul Castellano, fuori da un ristorante della famiglia Gambino, a colpi di pistola. Per ora non ci sono stati arresti, le indagini sono ancora in corso, ha fatto sapere la polizia. I Gambino sono una delle cinque storiche famiglie mafiose italoamericane di New York insieme ai Genovese, i Lucchese, i Colombo e i Bonanno. Il boss più noto della famiglia dei Gambino fu John Gotti, che fu condannato nel 1992 per 13 omicidi e una serie di altri reati; è morto nel 2002. Lo stesso Cali nel 2008 aveva scontato 16 mesi di prigione per estorsione.

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Sea Watch
MIGRANTI

Il comandante della Sea Watch ai pm: "Rifarei tutto"

Arturo Centore, interrogato alla Procura di Agrigento, si sarebbe assunto la piena responsabilità di quanto accaduto
Migranti
GOVERNO

Sicurezza bis, via il riferimento al soccorso dei migranti

Nuova bozza che punta a risolvere le criticità palesate dal Colle. Il Viminale: "Ora l'approvazione"
Manifesto con il volto di Stefano Cucchi
IL PROCESSO

Cucchi, Arma e Difesa chiedono di essere parte civile

Il gip Antonella Minunni si è riservata di decidere. Ilaria Cucchi: "Una cosa senza precedenti"
Van der Bellen e Kurz
AUSTRIA

Governo: c'è l'ok di Van der Bellen ai tecnici

Nelle prossime ore Kurz dovrebbe presentare la lista dei nuovi ministri
Incendio doloso alla sede della municipale di Mirandola (MO)
MIRANDOLA

Rogo nella sede dei vigili: due morti. Arrestato un uomo

Le fiamme di origine dolosa: fermato un nordafricano. Salvini: "Azzerare immigrazione clandestina"
Niki Lauda
F1

Lauda, il pilota che capiva la macchina

Un campione discreto, con l'orecchio assoluto per l'automobile
Ambulanza (immagine di repertorio)
MORTI BIANCHE

Piacenza, operaio muore sotto una lastra d'acciaio

La tragedia in un'azienda meccanica, la vittima aveva 68 anni
Isaias Rodriguez
L'ANNUNCIO

Venezuela: si dimette l'ambasciatore in Italia

Il diplomatico ha spiegato la sua decisione in una lettera a Maduro