SABATO 23 FEBBRAIO 2019, 18:21, IN TERRIS

MADRID (SPAGNA)

Uccide la madre e poi la mangia

Il ragazzo, un 26enne madrileno, era già stato denunciato 12 volte

MILENA CASTIGLI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Polizia spagnola
Polizia spagnola
M

acabra scoperta della polizia madrilena. Un uomo, uno spagnolo, dopo l'ennesimo litigio con la porpia madre, l'ha uccisa, ne ha smembrato il corpo dividendolo in piccoli pezzi e ne ha mangiate alcune sue parti con l'aiuto del cane. L'incredibile, orrenda, vicenda di cannibalismo che ha scosso l'opinione pubblica, è avvenuta a Madrid, capitale spagnola.


Il macabro ritrovamento

Le indagini sono state avviate dopo la denuncia di un'amica della vittima - la 66enne Maria Soledad Gomez - che non vedeva né sentiva la donna da oltre un mese. Allarmata, ha quindi contattato gli agenti che si sono recati nella casa in cui la vittima abitava con il figlio di 26 anni, Alberto Sanchez Gomez. Una volta suonato il campanello dell'abitazione, il ragazzo è apparso agli agenti particolarmente nervoso. Per tale motivo la polizia, insospettita, ha insistito per poter entrare dentro l'abitazione.

Una volta entrati, la macabra scoperta: il cadavere della madre, ormai putrefatto, era stato smembrato e tagliato in piccoli pezzi a loro volta posti all'interno di contenitori tipo tupperware e lasciati sparsi per la casa. Lo shock è stato talmente forte - riportano i giornali locali - che uno dei poliziotti non ha retto all'idea "dell'immondo pasto" ed è uscito dall'abitazione dando di stomaco. 


Violenza domestica

La violenza, hanno scoperto gli investigatori, era di casa in quell'appartamento madrileno. Madre e figlio infatti litigavano spesso e la donna, secondo il racconto dei vicini, veniva spesso maltrattata tanto che l'aveva denunciato ben 12 volte. Ai vicini, preoccupati, spiegava la presenza dei lividi sul corpo con cadute accidentali mentre portava a spasso il cane. Il giovane è stato arrestato e ora si indaga sulle sue condizioni psichiche e sul possibile movente di quella che apparirebbe come l'ennesima tragedia annunciata.

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Pedoni solitari
53° RAPPORTO CENSIS

Italiani sempre più ansiosi e dipendenti da smartphone

Lo scenario politico odierno è affollato da "non decisioni"
Bimba in lacrime al nido
VARESE

Maltratta i bimbi e si apparta col compagno: maestra sospesa

"Guardati, fai schifo", "piangi che così ti passa" sono le frasi rivolte alle piccole vittime del...
Volontarie della croce rossa e personale ospedaliero
SALUTE

Firmato accordo tra Croce rossa e Campus bio-medico

Le crocerossine, con la loro attività di volontariato, supporteranno l’attività infermieristica

Sondaggio che va, sondaggio che viene

Abbiamo sottolineato più volte che la politica ormai è scandita da sondaggi. Bene che vada settimanali....
Palazzo Chigi
GOVERNO

Manovra, salta l'intesa in Cdm

Ok alla riforma del processo civile ma Italia viva fa muro su sugar e plastic tax. Conte: "L'esecutivo va avanti"
AFRICA

Ecco chi sono le 14 persone rapite dall'Isis

La notizia è stata diffusa dal Site
MILANO

Dramma fuori dalla metro, clochard muore di freddo

L'appello del sindaco Sala ai cittadini: "Invitateli ad andare nei centri"
Scontri a Parigi
FRANCIA

Riforma delle pensioni, Parigi nel caos

Sciopero generale, scontri fra black-bloc e Polizia a Place de la Republique. Agitazione fino a lunedì
ArcelorMittal
IL CASO

Ex Ilva, Conte boccia il piano Mittal

Il premier respinge il programma anti-esuberi presentato dal gruppo franco-indiano
L'esterno della villetta dov'è avvenuto l'incidente
VALSAMOGGIA

Sente rumori in casa, spara e uccide un uomo

Il tentativo di effrazione all'alba in una villa di campagna a Bazzano. Cinque i colpi esplosi dal custode
Un manifesto della campagna pubblicitaria #Noeutanasia di Pro Vita
BIOETICA

Manifestare per la vita? Ora si può

I manifesti #Noeutanasia sono stati giudicati legittimi dal Gran giurì dell'Istituto di Autodisciplina Pubblicitaria
Un'auto della polizia
LOTTA ALL'ILLEGALITÀ

Appalti truccati e corruzione, 10 arresti a Roma

L'inchiesta sull'aggiudicazione di appalti sulla gestione e ristrutturazione del fondo di previdenza del Ministero...