Tromba d'aria si abbatte sul Metapontino: danni e disagi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:56

Una forte ondata di maltempo ha investito il meridione causando molti danni e disagi in tutto il metapontino. Fra le aree più colpite la zona a sud di Policoro, ma anche i territori di Scanzano e Montalbano (Matera). 

Matera

La situazione è particolarmente delicata nella zona jonica lucana, in provincia di Matera. I Vigili del fuoco, quando ancora non erano le nove del mattino, avevano già compiuto una cinquantina di interventi a causa della caduta di alberi e pali della pubblica illuminazione. A causa delle forti e abbondati piogge, e della tromba d'aria che ha colpito la zona, alcuni tetti sono stati danneggiati. Le strade della città si sono trasformate in torrenti in piena. Acqua e fango sono entrati anche nelle abitazioni ai piani più bassi, provocando danni. Il maltempo non ha risparmiato nemmeno i Sassi né la parte più antica della città. 

La perturbazione

Come era stato previsto, il grosso della perturbazione si è allontanato dal metapontino nelle prime ore della mattinata. Resta uno strascico del fenomeno testimoniato dai forti venti. Gli effetti delle correnti da sud hanno determinato una forte mareggiata sulle coste dello Jonio, comprese quelle lucane, dove per l'intera giornata di abbatteranno onde alte alcuni metri

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.