Tragedia in Messico: esplosione davanti un ospedale pediatrico

Logo Interris - Tragedia in Messico: esplosione davanti un ospedale pediatrico
Logo INTERRIS in sostituzione per l'articolo: Tragedia in Messico: esplosione davanti un ospedale pediatrico

A Cuajimlpa, vicino Città del Messico, una fuga di gas avrebbe provocato l’esplosione di un ospedale pediatrico. 8 i morti, tra cui 4 neonati che si trovavano nel reparto maternità, mentre si stima che i feriti siano circa 50, ma non si esclude che ci siano ancora persone incastrate tra le macerie. A riferirlo è il sindaco della capitale, Miguel Angel Mancera, ma non è chiaro se a saltare in aria sia stato un camion che trasportava gas o un tubo, l’esplosione sarebbe avvenuta infatti il rifornimento di gas alla struttura.

I feriti sono rimasti colpiti dalle schegge di vetro delle finestre sparate ovunque dopo la detonazione, avvenuta di fianco al reparto di maternità. L’ospedale e le strutture circostanti, tra cui una scuola, sono stati evaquati.