MARTEDÌ 14 GIUGNO 2016, 15:10, IN TERRIS

TRAFFICO DI MIGRANTI, A PALERMO NUOVO ARRESTO DI SCAFISTI

I profughi venivano stipati su tre livelli a seconda del prezzo elargito

REDAZIONE
TRAFFICO DI MIGRANTI, A PALERMO NUOVO ARRESTO DI SCAFISTI
TRAFFICO DI MIGRANTI, A PALERMO NUOVO ARRESTO DI SCAFISTI
Ancora una volta le forze dell'ordine italiane hanno fatto scattare le manette ai polsi di tre persone, accusate di essere gli scafisti di un'imbarcazione che ha fatto compiere la traversata del Mediterraneo. L'operazione è stata portata avanti dalla Polizia e dalla Guardia di finanza che per arrestare i tre egiziani.

Si tratta di  Hassan Mahmud 21 anni, Mamadoni Mohammed, 20 anni e Magdy Ahmed, 22 anni. I militari, durante le indagini, hanno scoperto che i tre per guadagnare ancora di più sulle spalle dei migranti, hanno preso come scusa il periodo del Ramadan per risparmiare sul cibo. Ai "passeggeri" della loro imbarcazione venivano imposte razioni ridotte e poco onerose, molto spesso si trattava solo di un po' di acqua e datteri.

I 300 migranti sono stati soccorsi nel Mediterraneo dalla nave "Rio Segura" della Guardia Civil spagnola, giunta ieri al molo "Quattroventi" del porto di Palermo. Sono emersi alcuni particolari legati, in primo luogo, alla circostanza che i migranti, a seconda del prezzo elargito, erano stipati su tre livelli, primo, intermedio e stiva, intesi come prima, seconda e terza classe. Alle "tre classi" corrispondevano diverse fasce tariffarie, oscillanti tra i 600 ed i 2000 dollari l'uno.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Antonio Tajani
STRASBURGO

Tajani: "Moscovici non parla a nome dell'Ue"

Il presidente ha sottolineato che "le istituzioni europee non devono interferire"
L'indagine è stata condotta dai carabinieri di Pompei
POMPEI

Sgominata gang di borseggiatrici

Oltre 70 colpi in sei mesi: la banda composta quasi esclusivamente da donne
Attilio Fontana
POLITICA

Fontana: "Mi dolgo per l'espressione sbagliata"

"Dovevo dire 'popolo italiano' o 'cultura nazionale' che vanno difesi da un'invasione che rischia di...
Dia
MAFIA

Sequestrate 5 aziende a Gela del clan Rinzivillo

Indagini su operazioni bancarie e accertamenti patrimoniali

Dolore lancinante

Due lavoratori morti e altri due gravissimi a Milano. In un'azienda di lamine di acciao, nel forno di materiali...
Donald Trump
STATI UNITI

Trump taglia i fondi ai profughi palestinesi

Vertice con Tillerson, Mattis e McMaster: il contributo all'Unrwa ridotto da 125 a 60 milioni