MARTEDÌ 19 GIUGNO 2018, 18:48, IN TERRIS


SANTIAGO DEL CILE

Terzo giorno di allerta per inquinamento

Il livello di contaminazione dell'aria è salito tra 300 e 499 microgrammi di particelle nocive per metro cubo

REDAZIONE
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Santiago del Cile sotto una nube di smog
Santiago del Cile sotto una nube di smog
P

er il terzo giorno consecutivo, Santiago del Cile è rimasta sotto misure contro l'inquinamento atmosferico a causa degli alti livelli di contaminazione dell'aria. E' quanto ha comunicato l'amminastrazione della capitale cilena, citata dal portale Infobae. 


Le misure "pre-emergenza" ambientale 

Dopo che 11 stazioni di monitoraggio della città, che conta circa 7 milioni di abitanti, hanno segnalato che il livello di contaminazione dell'aria è salito tra 300 e 499 microgrammi di particelle nocive per metro cubo, Santiago è stata posto sotto "pre-emergenza ambientale" dallo scorso sabato. In un comunicato, viene ricordato che sarà vietato "l'uso di stufe e cucine a legna in tutta la regione metropolitana" ed è stato imposto il blocco di "1.281 fonti industriali fisse". Inoltre, l'amministrazione di Santiago ha predisposto un blocco per circa il 205% della circolazione dei veicoli, ordinando un blocco di circa 300 mila auto e altri mezzi di trasporto.

La città di Santiago si sviluppa in una valle circondata dalle Ande e da alcune colline. Proprio per la sua posizione, il vento non riesce a pulire il cielo della capitale cilena. Quando non piove, come in questo mese considerato il più secco dal 1968, è facile che la quantità di polveri sottili nell'aria raggiunga livelli critici. Secondo quanto riferito dai media, la cattiva qualità dell'aria sarebbe responsabile indiretta di circa 3.700 morti all'anno in Cile

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
TREVISO

Morta dopo aver scelto una chemio non invasiva per partorie

La notizia del tumore al seno durante la gravidanza. Le cure meno forti le consentono di diventare madre, ma muore tre mesi dopo
TASSE

Fino al 25 ottobre è possibile integrare il proprio “730”

Nel caso si sia dimenticata una deduzione o una detrazione, si ricorre al modello integrativo. Per i rimborsi o le compensazioni...
La vittima, Melissa Trotter, e a dx Larry Swearingen
USA

Pena di morte, nuova esecuzione in Texas

Le ultime parole del condannato: "Perdonali, non sanno quello che fanno"
L'epicentro del sisma
LAZIO

Terremoto, scossa nel Tirreno vicino Roma

Non sono stati riportati danni a cose e persone né sulla costa né nella Capitale
Ufficio comunale chiuso
PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Quota 100: oltre 10mila domande nella Pa

E' boom di richieste di pensionamento ma è allarme "rimpiazzi" in comuni e ospedali
Carabinieri del Ros in azione
GIARDINI NAXOS

Ndrangheta: arrestato il latitante Riitano

Era ricercato per traffico internazionale di stupefacenti ed altro