Terremoto di magnitudo 3.1 nell'Adriatico

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:45

Le Marche tornano a tremare nella notte. Un terremoto di magnitudo 3.1 è stato segnalato alle 21,59 di ieri con epicentro in mare, a 11 chilometri di profondità, a pochi chilometri dalle città di Porto San Giorgio e Pedaso, in provincia di Fermo. La scossa di terremoto non ha creato danni ma è stata distintamente avvertita dalla popolazione non solo lungo la fascia costiera ma anche nell'entroterra, soprattutto nella zona tra San Benedetto del Tronto e Civitanova Marche, e in particolare all'altezza della città di Pedaso. Scossa avvertita anche a Fermo e in un raggio di circa 30-40 chilometri. Non si segnalano danni a cose e persone. Il terremoto è stato localizzato dalla Sala Sismica Ingv-Roma.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.