MARTEDÌ 18 GIUGNO 2019, 06:28, IN TERRIS


SICHUAN

Terremoto 5.8 in Cina, crolla un hotel

Almeno 12 morti e 134 feriti il bilancio provvisorio secondo i soccorsi

MILENA CASTIGLI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
I soccorsi
I soccorsi
E'

salito a 12 morti e 134 feriti il bilancio delle vittime del forte terremoto che ieri sera ha colpito la Cina. Il sisma, di magnitudo 5.8 ha avuto come epicentro una località disabitata a 20 km dalla città di Yibin, nella provincia centromeridionale del Sichuan. La violenta scossa ha costretto circa 4.000 persone della contea di Gong a lasciare le loro case, poiché molte strutture sono state danneggiate. Le autorità della prefettura di Ybin hanno enumerato 12 edifici crollati. Tra le strutture gravemente disastrate, anche un hotel nella contea di Changning, e il danneggiamento di diverse strade che complica i soccorsi. Stando a quanto riportato dall’agenzia ufficiale “Xinhua”, il terremoto ha reso inagibile la principale autostrada che collega Yibin e la contea di Xuyong, che è stata chiusa. I soccorritori sono ancora impegnati nelle operazioni di ricerca e di salvataggio delle persone rimaste sotto le macerie, secondo le immagini trasmesse dall’emittente televisiva statale cinese, China Central Television (Cctv), ma le operazioni di soccorso sono ostacolate dalla violenta pioggia caduta da questa mattina sulle aree colpite.


Zona sismica

Il sisma, registrato alle 22:55 locali (le 16:55 in Italia), è stato seguito da almeno 62 scosse di assestamento, di cui cinque tra i 4,7 e i 5,2 gradi della scala Richter. Avvenute a circa trenta minuti l’una dall’altra, a una profondità di 16 chilometri, sono state avvertite anche nelle metropoli di Chengdu e Chongqing. Il governo ha annunciato l'invio di diverse unità dei vigili del fuoco e altro personale specializzato, spiegando di aver spedito 5.000 tende, 10.000 letti pieghevoli e 20.000 coperte. Secondo le stime fatte dal China Earthquake Networks Center, l’area colpita dal terremoto di ieri è nota per la sua storica pericolosità sismica. Infatti, tutti gli ultimi terremoti più gravi in Cina si sono concentrati proprio tra le montagne dello Sichuan: nel 2008 un sisma di magnitudo 8 provocò la morte di 90.000 persone, con un epicentro distante appena 400 km da quello della scossa registrata ieri. L'ultimo, nel 2017, quando un violento terremoto nel Sichuan provocò numerosi morti.

 

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Giovani universitari - foto di repertorio
ROMA

A scuola di politica nella diocesi del Papa

Da giovedì a sabato la “Summer School” del Vicariato di Roma. La “lectio magistralis” sarà...
TUTELA MINORI

Ostia: foto a bimbi in costume, arrestati

Nei confronti dei due indagati sono stati disposti ulteriori accertamenti
Maria Antonietta Rositani e l'ex marito
BARI

Si aggravano le condizioni di Maria Antonietta Rositani

La donna, bruciata dall'ex marito mesi fa, è stata operata d'urgenza all'intestino
CLIMA

Meteo: caldo in ripresa al Centro-Sud

Le ultime analisi degli esperti fanno temere anche temperature sopra la media
Saracinesche abbassate
CONFESERCENTI

Commercio in tilt: chiudono 14 negozi al giorno

Una "emorragia che ha bruciato almeno 3 miliardi di euro di investimenti delle imprese"
Vittima di sparatoria in Messico
MESSICO

Sparatoria in un bar di Acapulco: 5 morti

Anche 6 feriti, le vittime sarebbero tutte persone del luogo
I soccorsi
ALPINISMO

Recuperato l'alpinista piemontese ferito in Pakistan

"Francesco Cassardo è sull'elicottero verso Skardu" ha detto il compagno di cordata

Cosa sta accadendo alla Deutsche Bank?

C'era una volta la banca. Qualcuno inizierebbe così la narrazione di quello che è successo al...
Sacerdoti africani si preparano a una funzione liturgica a Glasgow, in Scozia
MISSIONE VANGELO

Il lato cattolico d'Africa

In occasione dei 50 anni del Secam, il punto su un Continente con la popolazione cattolica in più rapida crescita
Un incendio esteso nello Stato di Alberta, Canada
OCCHIO SULL'ARTICO

In fiamme l’ex regno dei ghiacci perenni

Il Circolo Polare brucia, oltre 100 incendi da giugno