GIOVEDÌ 22 FEBBRAIO 2018, 23:37, IN TERRIS


TORINO

Tafferugli fra agenti e antifascisti

Idranti e lacrimogeni sul corteo di antagonisti che cercavano di raggiungere il comizio di CasaPound

REDAZIONE
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Idranti sui manifestanti a Torino
Idranti sui manifestanti a Torino
U

na serata di passione per le vie di Torino, protagoniste loro malgrado di scontri e tafferugli fra manifestanti antifascisti e Forze dell'ordine, venuti a contatto attorno alle ore 20 quando un gruppo di circa cinquecento persone partecipanti al corteo hanno tentato di raggiungere l'Ambassador Hotel, dove il leader di CasaPound, Simone Di Stefano, stava tenendo un comizio. Una situazione del tutto simile a quella che, una settimana fa, si era verificata a Bologna, dove uno stuolo di manifestanti antagonisti aveva tentato di forzare il cordone di sicurezza per irrompere nell'adunanza dei militanti di Forza Nuova per il discorso di Roberto Fiore. Lanci di petardi, sassi, bottiglie e bombe carta da parte degli antifascisti verso i poliziotti, i quali hanno dapprima utilizzato idranti e, successivamente, i lacrimogeni per disperdere i dimostranti.


Salvini: "Alle idee si risponde con le idee"

Al termine degli scontri, avvenuti tra Corso Bolzano e Corso Vinzaglio, il corteo si è allontanato dalla zona proseguendo verso Piazza Statuto, mentre due di loro venivano fermati dagli agenti, fra i quali vi erano peraltro tre effettivi rimasti feriti: "Alle idee si risponde con idee mai con violenza  - ha detto il leader della Lega Nord, Matteo Salvini, commentando le violenze torinesi -.  Nell'Italia che ho in testa io la polizia si occupa degli spacciatori non dei figli di papà. Sabato pomeriggio in piazza Duomo a Milano la polizia e i carabinieri saranno tranquilli perché io condanno la violenza da ogni parte arrivi". Alcuni dei partecipanti al corteo hanno persino rovesciato in strada alcuni cassonetti.

I manifestanti si erano mossi da Porta Nuova verso le 19, accompagnati dallo slogan "Andiamo a stanare i fascisti di CasaPound" e da un nutrito schieramento di Forze dell'ordine in tenuta antisommossa. Durante il percorso, i dimostranti sono penetrati nel cantiere del collegamento tra corso Inghilterra e corso Matteotti, dove hanno raccolto materiale da impiegare durante la sassaiola.

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
ECOBONUS

Tornano gli incentivi per le auto ecologiche

Fino al 20 novembre è possibile acquistare una nuova auto con lo sconto fino a 4.000 euro
INCIDENTI IN MONTAGNA

Alpinista scivola e muore in Valle Camonica

L’uomo, insieme a due amici per una scalata, è caduto per cento metri prima dello Spigolo Cassin. Per recuperare il...
GALLARATE

Aggressione al sacrestano di colore: “Ora temo per la mia vita”

L’uomo, originario del Burundi e cittadino italiano dal 2015, è stato attaccato da un uomo che lo ha spesso...
Ida Colucci, ex-direttrice del Tg2
GIORNALISMO

Lutto al Tg2, scomparsa Ida Colucci

Direttrice del telegiornale, ha dedicato la sua vita all'informazione
Simon Gautier
CILENTO

Aperta un'inchiesta sulla morte di Simon Gautier

L'ipotesi è che, dopo aver lanciato l'allarme, il 27enne sia deceduto nell'arco di 45 minuti
MIGRANTI

La Spagna apre i porti nelle Baleari, Open Arms vuole sbarcare a Lampedusa

La Francia è disposta ad accogliere 40 migranti. I 27 minori non accompagnati oggi a Porto Empedocle saranno trasferiti...
Hicham Boukssid, la vittima Hui
REGGIO EMILIA

Si è costituito il presunto killer di Stefania

La barista di origini cinesi era stata accoltellata lo scorso 8 agosto nel bar dove lavorava
Rifiuti
MUNICIPIO XI

Rifiuti: prima multa per violazione dell'ordinanza Raggi

Un uomo ha gettato l'immondizia contenuta in sacco nero e non trasparente