Svizzera, frana il Pizzo Cengalo: 8 escursionisti dispersi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:24

Sarebbe di almeno 8 escursionisti dispersi il bilancio dell’enorme frana che si è staccata ieri da Pizzo Cengalo, facendo precipitare a valle una colata di 4 milioni di metri cubi di detriti e fango.

Gli escursionisti dispersi

Mentre nella giornata di ieri le autorità elvetiche avevano escluso rapidamente la presenza di persone nell’area della frana, oggi la polizia cantonale grigionese, invece, ha confermato che nella regione della frana del Pizzo Cengalo si cerca un gruppo di escursionisti di nazionalità tedesca, austriaca e svizzera. Le ricerche sono proseguite nel corso della notte e le squadre dei soccorritori sono state coadiuvate da un elicottero dell’esercito. Inoltre, per evitare l’interferenza di terzi, le forze dell’ordine hanno chiesto all’ufficio federale dell’aviazione civile la chiusura dello spazio aereo per un raggio di cinque chilometri.

Per la tv svizzera il numero dei dispersi sarebbe maggiore

Oltre agli otto escursionisti di cui non si ha notizia, il sito tvsvizzera.it ha segnalato che nella zona della frana potrebbe essere disperso un altro gruppo di 5 o 6 persone.

Nella regione la situazione torna lentamente alla normalità

Anche se per il momento gli oltre cento sfollati non potranno rientrare nelle loro case, le autorità hanno comunicato che la situazione sta lentamente tornando alla normalità. Nelle ultime ore, infatti, non si sono verificati nuovi crolli e la colata di detriti si è fermata ma, nonostante questo, per ora è impossibile iniziare i lavori di ripristino della zona.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.