LUNEDÌ 11 MAGGIO 2015, 14:17, IN TERRIS

SVEZIA: LA CORTE SUPREMA CONFERMA IL MANDATO DI ARRESTO PER ASSANGE

Se venisse estradato, il fondatore di Wikileaks rischierebbe l’ergastolo in Usa

MILENA CASTIGLI
SVEZIA: LA CORTE SUPREMA CONFERMA IL MANDATO DI ARRESTO PER ASSANGE
SVEZIA: LA CORTE SUPREMA CONFERMA IL MANDATO DI ARRESTO PER ASSANGE
La Corte Suprema svedese ha respinto il ricorso di Julian Assange – il padre di Wikileaks - di revocare il mandato d'arresto nei suo confronti. Il Tribunale di Stoccolma aveva spiccato, nel novembre del 2010, un mandato d'arresto in contumacia con l'accusa di stupro e aggressione sessuale. Accuse che Assange ha sempre respinto. La Corte Suprema ha ora confermato la richiesta di arresto.

L’uomo - che nel 2006 rende pubblici sul proprio sito internet documenti segreti di carattere governativo o aziendale - è rifugiato presso l'ambasciata dell'Ecuador a Londra dal 2012 per evitare l'estradizione in Svezia. L'attivista sostiene che le accuse di stupro e l'eventuale estradizione in Svezia sono finalizzate a consegnarlo agli Stati Uniti, dove verrebbe processato per la divulgazione di documenti top secret con il rischio di una condanna all'ergastolo.

Wikileaks pubblicò nel 2010 dei documenti incentrati sull'operato del governo e della diplomazia statunitense nel mondo. Nelle migliaia di pagine prodotte, gli ambasciatori commentavano soggettivamente l’operato e la figura dei principali leader mondiali. Tra i tanti, il capo di Forza Italia Silvio Berlusconi venne definito dalla ambasciata americana a Roma un leader “inefficace che spende le sue energie in feste notturne, le quali non gli permettono di riposarsi abbastanza”. Il presidente francese Nicolas Sarkozy venne descritto come “un imperatore nudo”, Angela Merkel “poco creativa” e Vladimir Putin un “alpha dog” o “maschio dominante”.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
INDONESIA

Sisma di 6.5 a Giava: morti e crolli

L'epicentro a 92 km dalla superficie: panico e gente in strada. Non è ancora chiara l'entità dei danni
No Tav da Eataly - © Il Giornale
MILANO

Assalto No Tav contro Eataly

50 attivisti spintonano i camerieri e urlano: "Studiare e lavorare è un ricatto"
La Suprema Corte australiana
AUSTRALIA

Rapporto sulla pedofilia, "una tragedia nazionale"

Presentate 409 raccomandazioni tra cui quella di rivedere il segreto della confessione e il celibato dei preti
Joe Biden
AUDIZIONI AL COPASIR

"Nessuna ingerenza russa": 007 italiani smentiscono Biden

L'ex vicepresidente Usa parlava di interferenze nella campagna per il referendum costituzionale
Assemblea regionale siciliana
PRESIDENZIALI ARS

Deficit di un voto, Micciché sfiora la nomina

Doppia fumata nera: rinviata a domani l'elezione del presidente dell'Assemblea siciliana
Calcio, Italia vs Spagna
MONDIALI RUSSIA 2018

Fuori la Spagna, dentro l'Italia

Per la Fifa le ingerenze del governo spagnolo possono essere sanzionate con l'esclusione della Roja dalla fase finale del...