MERCOLEDÌ 21 GIUGNO 2017, 11:14, IN TERRIS

Strage di piazza della Loggia, la Cassazione conferma l'ergastolo per Maggi e Tramonte

Il processo terminato nella tarda serata di martedì 20 giugno, nasce dalla terza inchiesta sulla "pista veneta"

AUTORE OSPITE
Strage di piazza della Loggia, la Cassazione conferma l'ergastolo per Maggi e Tramonte
Strage di piazza della Loggia, la Cassazione conferma l'ergastolo per Maggi e Tramonte
La prima sezione penale della Corte di Cassazione ha confermato gli ergastoli all'ex ispettore veneto di Ordine Nuovo, Carlo Maria Maggi, e all'ex fonte "Tritone" dei servizi segreti, Maurizio Tramonte, accusati per la strage di piazza della Loggia avvenuta a Brescia il 28 maggio 1974.

La decisione della Corte di Cassazione


Il verdetto della Suprema Corte, conferma così la sentenza emessa dalla Corte d'assise d'appello di Milano il 22 luglio 2014. Il pg della Suprema Corte aveva chiesto la conferma del carcere a vita ricordando i depistaggi delle indagini e dicendo che per il popolo italiano "è arrivata l'ora della verità" su questa vicenda "che ha inciso il tessuto democratico".

La strage a piazza della Loggia


Il 28 maggio del 1974, in piazza della Loggia, a Brecia, si stava svolgendo una manifestazione antifascista indetta dai sindacati e dal Comitato antifascista. Alle 10.02 esplose una bomba, che era stata nascosta in un cestino dei rifiuti, provocando la morte di otto persone e il ferimento di altre cento. I funerali delle vittime si svolsero nella stessa piazza: vi parteciparono il capo dello Stato Giovanni Leone, l'allora presidente del Consiglio Mariano Rumor, il segretario della Cgil Luciano Lama e oltre 500mila cittadini.

Quasi mezzo secolo di indagini, istruttorie e processi


A 43 anni dalla strage, dopo 3 inchieste, istruttorie, sentenze, si è arrivati alla verità definitiva, almeno sul piano giudiziario. Il processo terminato nella tarda serata di martedì 20 giugno, nasce dalla terza inchiesta sulla "pista veneta". Sul banco degli imputati Carlo Mari Maggi, il capo di Ordine Nuovo a Venezia, il suo braccio destro Delfo Zorzi, processati anche per la bomba di piazza Fontana a Milano, il generale dei carabinieri Francesco Delfino e l’informatore dei servizi segreti Maurizio Tramonte. Tutti assolti nel 2010 per insufficienza di prove. Nel 2014 la Cassazione conferma l’assoluzione per Zorzi ma annulla quelle per Maggi e Tramonte.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Migranti sbarcati al porto di Pozzallo
MIGRANTI

Nuovo sbarco a Pozzallo, morti 2 neonati e un ventenne

I migranti sono arrivati nel porto siciliano con la nave dell'ong spagnola Proactiva Open Arms
Liliana Segre
PALAZZO MADAMA

Liliana Segre nominata
senatrice a vita

Scelta da Mattarella per altissimi meriti in ambito sociale. E' sopravvissuta ad Auschwitz
Beppe Grillo
ELEZIONI

Grillo detta la linea: "Nessuna alleanza"

L'ex comico afferma che il M5S è nella sua "fase adulta"
Giorgio Morandi, Natura morta (particolare), olio su tela, 35 x 50 cm. Collezione privata
BRESCIA

Picasso, De Chirico e Morandi in mostra

Cento capolavori del XIX e XX secolo dalle collezioni private bresciane
Sofia Goggia
SCI

Sofia Goggia vince la discesa libera di Cortina

Con 1.36.45 conquista i 2.660 metri della pista Olympia delle Tofane
Ambulanza davanti alla scuola in Russia
RUSSIA

Adolescente assalta scuola con ascia e molotov

Ci sarebbero almeno 7 feriti
Auto piomba sul lungomare a Copacabana
COPACABANA

Auto piomba sul lungomare: morta una bimba di 8 mesi

Per la polizia locale non si tratta di terrorismo, ma di un tragico incidente
ELEZIONI POLITICHE 2018

Sondaggi: il centrodestra conquista il Nord e vola al 37%

Battaglia con il M5s al Sud; al Pd solo le "Regioni Rosse"
MAFIA

Palermo, confiscati beni per 25 mln

Il decreto notificato all'imprenditore Andrea Moceri
La rappresentazione delle radiazioni emesse da una pulsar
ASTRONOMIA

Gps "stellari" per orientarsi nell'universo

Le stelle pulsar ruotano vorticosamente emettendo potenti getti di radiazioni
L'esterno del Regio dopo l'incidente
PAURA AL REGIO DI TORINO

Crolla la scenografia della Turandot:
2 feriti

Opera interrotta al termine del secondo atto. Coristi in lacrime, Vergnano: "Siamo dispiaciuti"
Paolo Gentiloni

Gentiloni e il Paese reale

Paolo Gentiloni, inaugurando l’anno accademico della Luiss, ha trasmesso molto ottimismo a professori e studenti,...