LUNEDÌ 18 MAGGIO 2015, 001:00, IN TERRIS

STRAGE DI NAPOLI, OGGI L'UDIENZA PER LA CONVALIDA DEL FERMO

L'avvocato ha fatto sapere che chiederà una perizia psichiatrica per l'uomo

MANUELA PETRINI
STRAGE DI NAPOLI, OGGI L'UDIENZA PER LA CONVALIDA DEL FERMO
STRAGE DI NAPOLI, OGGI L'UDIENZA PER LA CONVALIDA DEL FERMO
E' prevista per oggi, alle 10.30 presso il carcere di Poggioreale, l'udienza per la convalida del fermo di Giulio Murolo e l'interrogatorio di garanzia. L'avvocato Carlo Bianco, legale dell'uomo ha già fatto sapere che chiederà che il suo assistito venga sottoposto ad una perizia psichiatrica. "E' indispensabile verificare la sua partecipazione cosciente o semicosciente  - ha dichiarato il legale all'Ansa - io ho incontrato un uomo sconvolto, terrorizzato, che ha rimosso l'accaduto".

Già nella giornata di sabato l'uomo, assistito dal suo legale, è stato interrogato dal pm, ma si è avvalso della facoltà di non rispondere. L'infermiere avrebbe sostenuto di non ricordare cosa sia successo nel pomeriggio di venerdì, ma ha chiesto al suo avvocatao di chiedere perdono ai suoi familiari e a quelli delle altre vittime. Inoltre, sempre durante un colloqui con l'avvocato Bianco, Murolo avrebbe raccontato che il fratello Luigi, una delle vittime della sparatoria, lo avrebbe aggredito con un coltello.

Venerdì pomeriggio, dopo una lite per dei panni stesi ad asciugare, Murolo ha sparato in strada prima con una pistola e poi con uno dei suoi fucili da caccia. L'infermiere ha così ucciso il fratello Luigi Murolo, la cognata Concetta Uliano, il capitano dei vigili urbani Francesco Bruner e un passante, Luigi Cantone. Inoltre durante la sparatoria ha ferito il viglie urbano Vincenzo Cinque colpendolo al collo e al torace, i poliziotti Cristoforo Cozzolino e Umberto de Falco, il carabiniere Luigi Chritian Infante e due passanti, Salvatore Michele e Luigi Capasso.

 
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Arte sacra, Calabria
ARTE SACRA

La Calabria della fede raccontata in un libro

Il volume raccoglie 173 santuari in altrettante schede con contenuti iconografici, bibliografici e archivistici
Il ciclista Chris Froome
CICLISMO

Chris Froome positivo al doping

Trovate tracce superiori al consentito di salbutamolo. Ad annunciarlo l'Uci
Il logo di Confindustria
CONFINDUSTRIA

"Il Pil cresce, Italia al bivio dopo il voto"

Il Centro studi rivede al rialzo le stime del 2018 ma avverte: "C'è il rischio arretramento"
Dia
CAMORRA

Arrestate quattro donne nel napoletano

L'indizio nei loro confronti è di delitto di ricettazione aggravata
Donna abusata

Stupri: chi non condanna è complice

Un nuovo efferato stupro ai danni di una donna italiana. Legata con filo telefonico, è stata violentata ad Asti...
Rex Tillerson
CRISI COREANA

Tillerson apre a Pyongyang

Il segretario di Stato: "Disponibili a colloqui ma serve un periodo di tranquillità"
IMPRESA SFIORATA

Pordenone eroico: all'Inter servono i rigori

Nerazzurri bloccati sullo 0-0 ma ai quarti dopo i penalty. Gli ospiti di Serie C colpiscono anche un palo
Masiello esulta dopo il gol-vittoria
CALCIO | SERIE A

Genoa, Marassi stregato: l'Atalanta passa 1-2

Ilicic e Masiello ribaltano Bertolacci. Altro k.o. interno per il Grifone, il primo per Ballardini.