MARTEDÌ 04 SETTEMBRE 2018, 10:18, IN TERRIS

QUARTIERE FORCELLA

"Stesa" nel napoletano: ferita una donna

La 52enne non è grave: ricoverata, presenta un taglio alla gamba guaribile in 21 giorni

MILENA CASTIGLI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Il bossolo di un proiettile
Il bossolo di un proiettile
P

oteva finire in tragedia la disavventura di una donna 52enne (A.D. le iniziali) colpita ieri notte da un proiettile vagante durante una "stesa" nel quartiere napoletano di Forcella. La signora era affacciata al balcone quando uno scooter con a bordo due ragazzi dal volto coperto è entrato a tutta velocità in via Vicaria Vecchia; i due hanno iniziato a sparare colpi in aria a scopo intimidatorio, tipica attività criminale denominata appunto "stesa".

Uno dei proiettili vaganti ha così colpito la sventurata, ferendola in modo non grave alla gamba destra. Il fatto è accaduto poco dopo le 23,30. La polizia di stato ha ricevuto la segnalazione del raid e si è precipitata sul luogo della "stesa" per ricostruire la dinamica e risalite ai malviventi che hanno ferito la donna. In loco, hanno rinvenuto i quattro bossoli esplosi dall'arma; secondo i rilievi si tratterebbe di una pistola calibro 7,65. La donna è stata immediatamente soccorsa e portata al pronto soccorso del Loreto Mare. Attualmente ricoverata, le sue condizioni non sono gravi: secondo i medici la ferita alla gamba destra guarirà in 21 giorni.


Annalisa Durante

Quattordici anni fa, il 27 marzo 2004 nello stesso quartiere, venne uccisa Annalisa Durante; una ragazzina di 14 anni, vittima innocente della camorra, che stava passeggiando per le strade di Forcella e che venne colpita da un proiettile vagante durante una sparatoria. i killer volevano colpire Salvatore Giuliano, detto 'o russo (il rosso, per via del colore dei suoi capelli), all'epoca del fatto diciannovenne, un nipote dei fratelli Giuliano considerato vicino al boss Ciro Giuliano 'o barone, cugino dei fratelli Giuliano, ucciso poi in un agguato nel 2007. Giuliano, rispondendo al fuoco dei sicari, colpì accidentalmente Annalisa, che morì poco dopo il ricovero in ospedale. Con sentenza definitiva della cassazione, Salvatore venne condannato per l'omicidio della ragazzina a 20 anni di carcere. 

TAGS
napoli stesa
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
EDUCAZIONE

Scuola, riaprire il tavolo sul costo standars di sostenibilità

Il punto al convegno "Autonomia, parità e libertà di scelta educativa in Italia promosso da USMI E CISM
Il ponte crollato
FRANCIA

Crolla un ponte a nord di Tolosa: muore 15enne

Un camion e due auto sono precipitati nel fiume, nove i feriti
Area archeologica del Tempio di Apollo Aleo, a Crotone
CROTONE

Maxi retata contro i "tombaroli": 23 arresti e 80 indagati

Recuperati numerosi reperti archeologici per un valore di diversi milioni di euro
Forma di Parmigiano Reggiano
DAZI USA

Vendite in calo del 20% per il Made in Italy

Lo denuncia Coldiretti: "E' sempre più urgente l’attivazione di aiuti compensativi"
I soccorsi
CALIFORNIA | USA

Spara durante una festa in giardino: è strage

Almeno quattro morti e sei feriti a Fresno, sconosciuto movente e killer
Ambiente

L’ambiente

In un mondo come quello in cui viviamo è necessario che in ognuno di noi cresca l’attenzione sui problemi...
Dissesto idrogeologico
EMERGENZA MALTEMPO

Dissesto idrogeologico, giovedì in Consiglio dei ministri

132 frane, 125 alluvioni, sei erosioni costiere nel piano governativo di difesa del territorio
Cristiano Ronaldo
EURO 2020 | QUALIFICAZIONI

Ronaldo non si ferma: a un passo da quota 100

Con la rete al Lussemburgo il portoghese tocca 99 gol in nazionale. Il record assoluto di Ali Daei (109) è nel mirino
Gli stabilimenti ex Ilva
EX ILVA

ArcelorMittal, ultimatum delle aziende dell'indotto

Gli autotrasportatori mordono il freno e chiedono il saldo delle fatture. Boccia: "Senza scudo penale non si firma...
Emergenze a Venezia, Roma e Firenze
MALTEMPO

Da Venezia a Roma: piene, pioggia e vento sull'Italia

Acqua alta a 150 cm nella Serenissima, ora in discesa. A Firenze rischio piena dell'Arno, disagi a Roma e in Alto Adige
Trento
QUALITÀ DI VITA

Trento, la città dove si vive meglio

Il capoluogo del Trentino-Alto Adige prima nel 2019. Salgono Roma e Milano, Napoli terzultima. Potenza la prima delle...
Gilet gialli a Parigi
FRANCIA

Guerriglia urbana e arresti: tornano i gilet gialli

Sabato di fuoco a Parigi e in altre città a un anno dall'inizio della protesta. E sono sempre più presenti...