Spara in chiesa durante la Messa: 27 morti e 24 feriti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:43

Strage in una chiesa battista a Sutherland Springs, in Texas. Un uomo – probabilmente residente della zona – ha aperto il fuoco, esplodendo una ventina di colpi, subito dopo essere entrato nella First Baptist Church di Sutherland Springs (a 35 chilometri a est di San Antonio) durante la celebrazione domenicale. Almeno 27 le vittime accertate; 24 i feriti, alcuni dei quali versano in gravi condizioni.

Il video

Subito dopo la sparatoria, il killer si è dato alla macchia riuscendo a fuggire, ma la polizia – dopo un breve inseguimento – lo ha trovato e ucciso. Ancora ignote le casue del folle gesto. Sembra esista un video della Messa, ora al vaglio degli inquirenti.

Il Governatore: “Attacco malvagio”

“Mentre i dettagli dell'orribile accaduto sono ancora sotto indagine, io e Cecilia desideriamo mandarvi i nostri più sinceri pensieri e preghiamo per tutti quelli che sono stati vittime di questo attacco malvagio”, ha detto il governatore repubblicano del Texas Greg Abbott dopo la sparatoria. “Chiedo a tutti i texani di pregare per la comunità di Sutherland Springs in questo momento di lutto e perdita”, ha aggiunto Abbott.

Trump: “Monitoro dal Giappone”

“Dio sia con la gente di Sutherland Springs – ha twittato il presidente Usa Donald Trump – l'Fbi e le forze di sicurezza sono sul posto. Io monitoro la situazione dal Giappone“. Il capo della Casa Bianca ha appena cominciato un lungo tour in Asia che lo terrà per giorni lontano dagli States.

 

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.