MERCOLEDÌ 10 GIUGNO 2015, 008:10, IN TERRIS

SOSPESO DA ALITALIA PER SPARI IN CASA: IL PILOTA SI SUICIDA

L'uomo aveva pilotato il primo volo ufficiale del presidente della Repubblica, da Roma a Palermo

AUTORE OSPITE
SOSPESO DA ALITALIA PER SPARI IN CASA: IL PILOTA SI SUICIDA
SOSPESO DA ALITALIA PER SPARI IN CASA: IL PILOTA SI SUICIDA
Si è ucciso questa mattina nella sua casa a Todi Maurizio Foglietti, il pilota dell’ Alitalia che era stato sospeso dopo essere stato denunciato a piede libero per aver sparato alcuni colpi di pistola contro una parete dopo una lite domestica. Secondo le prime informazioni si sarebbe impiccato. Su quanto è accaduto sono in corso accertamenti da parte dei carabinieri.

Il pilota, considerato un professionista particolarmente esperto, tanto che era stato il comandante del volo che aveva guidato il primo volo del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella nel suo primo tratto aereo da Roma a Palermo, era stato sospeso dalla compagnia di bandiera. La causa era stata una violenta lite domestica la sera di Pasqua, durante la quale aveva esploso alcuni colpi d’arma da fuoco contro una parete, fortunatamente senza ferire nessun familiare. Pochi giorni dopo, Foglietti era stato coinvolto in un incidente stradale, in seguito al quale gli era stata tolta la patente per la positività all’alcol test.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
L’albero di Natale Prosecco Doc a Venezia
FEDERALBERGHI

Tra Natale e Capodanno 15 milioni di italiani in viaggio

Il giro d’affari complessivo sarà di 9,9 miliardi di euro
SIRIA

La Russia accusa gli Usa: "Addestrano terroristi"

750 miliziani in un campo profughi nel Nord-Est della Siria
L'incontro con Uspi e Fisc
INCONTRO CON USPI E FISC

"Non cadete nei peccati della comunicazione"

Il Papa ha ricordato che la piccola editoria difende dai "polveroni mediatici"
Il Papa incontra Acr
AZIONE CATTOLICA RAGAZZI

Il Papa: "Fissate l'obiettivo sulle periferie"

Udienza del Pontefice ad Acr: "Siate buoni fotografi della realtà che vi circonda"
La caccia al killer (repertorio)
IGOR IL RUSSO

Caccia ai complici
del killer

Almeno 10 persone sono nel mirino degli inquirenti italiani. I media spagnoli: "Feher non collabora"
Una partecipante al corteo pro migranti a Roma
ROMA

Corteo pro migranti: "Diritti senza confine"

Gli organizzatori: "Oltre 15 mila partecipanti"