VENERDÌ 01 FEBBRAIO 2019, 10:56, IN TERRIS


LAMEZIA TERME

Sequestrati e confiscati beni 1,5 mln alla cosca

I destinatari sono 6 esponenti o prestanome del clan calabro

MILENA CASTIGLI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Guardia di Finanza
Guardia di Finanza
L

a Guardia di Finanza di Lamezia Terme (in provincia di Catanzaro) ha confiscato e sequestrato stamani beni per circa un milione e mezzo di euro a sei persone tra esponenti di spicco e prestanome di una cosca di 'ndrangheta di Lamezia Terme. Per tre dei soggetti coinvolti, è stata anche disposta la misura della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno per quattro anni.

Nello specifico, la misura ha riguardato tre ville, delle quali una in corso di costruzione, tutte ubicate a Lamezia Terme, un terreno con annesso appartamento sempre nella città della Piana, e un terreno all'interno del quale è stata abusivamente costruita una villa, due moto e nove autovetture, una delle quali d'epoca.

Il provvedimento di sequestro e confisca - emesso dal Tribunale di Catanzaro su richiesta della Dda del capoluogo calabro - nasce in seguito alle indagini svolte dalle Fiamme Gialle. Incrociando i dati, è infatti emerso che i beni nella disponibilità dei sei destinatari del provvedimento erano di valore del tutto sproporzionato e ingiustificato rispetto ai redditi dichiarati e al tenore di vita mantenuto.
   
   

 

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
TREVISO

Morta dopo aver scelto una chemio non invasiva per partorie

La notizia del tumore al seno durante la gravidanza. Le cure meno forti le consentono di diventare madre, ma muore tre mesi dopo
TASSE

Fino al 25 ottobre è possibile integrare il proprio “730”

Nel caso si sia dimenticata una deduzione o una detrazione, si ricorre al modello integrativo. Per i rimborsi o le compensazioni...
La vittima, Melissa Trotter, e a dx Larry Swearingen
USA

Pena di morte, nuova esecuzione in Texas

Le ultime parole del condannato: "Perdonali, non sanno quello che fanno"
L'epicentro del sisma
LAZIO

Terremoto, scossa nel Tirreno vicino Roma

Non sono stati riportati danni a cose e persone né sulla costa né nella Capitale
Ufficio comunale chiuso
PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Quota 100: oltre 10mila domande nella Pa

E' boom di richieste di pensionamento ma è allarme "rimpiazzi" in comuni e ospedali
Carabinieri del Ros in azione
GIARDINI NAXOS

Ndrangheta: arrestato il latitante Riitano

Era ricercato per traffico internazionale di stupefacenti ed altro