LUNEDÌ 24 GIUGNO 2019, 11:55, IN TERRIS

MIGRANTI

Sea Watch si appella alla Corte di Strasburgo

La nave della ong tedesca si rivolge all'organo per chiedere all'Italia misure urgenti contro la violazione dei diritti umani

DM
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
La nave Sea Watch
La nave Sea Watch
S

i allarga fino a Strasburgo il nuovo caso Sea Watch. La nave della ong tedesca, ormai da 12 giorni ad attendere al largo di Lampedusa, appena al di là delle acque territoriali italiane, ha infatti chiesto l'intervento della Corte europea dei diritti dell'uomo, inoltrando richiesta di "misure provvisorie" per fare appello all'Italia affinché consenta di far sbarcare i migranti a bordo, recuperati quasi due settimane fa in acque libiche. La Corte, che tecnicamente non fa parte dell'Unione europea, ha reso noto di aver ricevuto la richiesta di Sea Watch e la sua risposta è attesa a ore: l'organo ha la facoltà, in base a quelli che sono i suoi regolamenti, di chiedere al nostro Paese di adottare "misure urgenti", utili a "impedire serie e irrimediabili violazioni dei diritti umani".


L'affondo contro i Paesi Bassi

Al netto di quanto verrà deciso, si profila all'orizzonte un nuovo contenzioso sul caso Sea Watch che, non più tardi di ieri, il ministro dell'Interno Matteo Salvini ha attribuito interamente ai Paesi Bassi, ritenuti il Paese responsabile dell'accoglienza delle persone a bordo della nave. Quasi inevitabile, vista la situazione di stallo, il ricorso alla Corte europea da parte della Sea Watch che, in caso avesse deciso di oltrepassare la linea di frontiera marittima dichiarando l'emergenza umanitaria, sarebbe comunque incosra nelle sanzioni previste dal Sicurezza-bis. Tornando ai Paesi Bassi, l'affondo di Salvini ha messo nel mirino, in particolare, il presunto disinteresse mostrato "da una nave con la loro bandiera, peraltro usata da una Ong tedesca, che da ormai undici giorni galleggia in mezzo al mare". Salvini aveva precisato che "riterremo il governo olandese, e l'Unione Europea assente e lontana come sempre, responsabili di qualunque cosa accadrà alle donne e agli uomini a bordo della SeaWatch".


Stallo prolungato

Intanto, mentre la situazione politica resta ferma sulla base di posizioni granitiche, quella a bordo della nave comincia a essere critica. Il medico presente fra i 42 migranti rimasti sul ponte (alcuni, fra quelli in condizioni più gravi, sono sbarcati nei giorni scorsi) in attesa di conoscere il loro destino, ha fatto sapere che "hanno bisogno di cure mediche. Non sto parlando da medico ma da essere umano, serve un porto sicuro ora. Abbiamo pazienti con dolori per le torture subite ed altri che necessitano di un supporto psicologico".

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
BRESCIA

Due ciclisti travolti e uccisi da un'auto

Nel milanese lo scontro tra una Opel e un autobus ha provocato tre feriti
I famosi
BARI

Traffico di falsi di Nino Caffè: 43 a giudizio

Sequestrate 21 opere attribuite falsamente al maestro e poi vendute come originali in internet
La I° edizione del Premio
APPUNTAMENTI IN CALENDARIO

Premi e rassegne del Natale solidale

Dal progetto etico "Con il sole sul viso" ai Comuni che per le feste natalizie puntano sul volontariato: l'impegno...
Sergio Mattarella riceve la Lampada della Pace
ASSISI | PERUGIA

Mattarella riceve la Lampada della Pace di San Francesco

"E' un riconoscimento all'Italia: promuoviamo la pace dove non c'è in ogni parte del mondo"
I detriti provocati dalla tromba d'aria
LAURIA | POTENZA

Operata la ragazza investita da una tromba d'aria

La giovane è gravissima: era stata colpita dai detriti del tetto della palestra divelto dal vento
Banca popolare di Bari
GOVERNO

Popolare di Bari, scontro in maggioranza sul salvataggio

L'istituto bancario è stato commissariato da Bankitalia, il Cdm non trova l'accordo per il decreto...
Alcune donne-magistrato riunite per una due giorni alla Pontificia Accademia delle Scienze, Città del Vaticano - Foto © Vatican Media
AFRICA

In Vaticano le donne magistrato contro la tratta

La due giorni organizzata dalla Pontificia Accademia delle Scienze. Il plauso dell'Onu
SANITÀ

Il primo ospedale a misura di donna

Esordio a Milano della struttura "rosa" ispirata al Brigham and Women Hospital di Boston
Benny Gantz e Benyamin Netanyahu

Israele, l'impasse della sfida fra destre

Giuseppe Dentice (Ispi) a Interris.it: "Tra Gantz e Netanyahu è un duello sugli atteggiamenti, non sui...
ANNIVERSARIO

Bergoglio, 50 anni al servizio degli ultimi

Il 13 dicembre 1969 l’ordinazione del sacerdote che mezzo secolo dopo metterà al centro della Chiesa le periferie...
Il moto solare
ASTRONOMIA

Il 13 dicembre è davvero il giorno più breve dell'anno?

Il "misunderstanding" spiegato da Paolo Volpini, dell'Unione Astrofili Italiani
CATANIA

Madre tenta di uccidere il figlio. La badante lo salva

Il giovane è un ventenne disabile. La donna gli ha fatto ingerire un flacone di sedativo