Scuolabus rovesciato, l'autista ubriaco si dà alla fuga

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:25

Otto feriti in un incidente stradale ad Arquà Petrarca, in provincia di Padova, dove l'autista di uno scuolabus stava guidando il suo mezzo lungo un tornante quando questo si è rovesciato, provocando il ferimento di alcuni dei 20 bambini a bordo, tutti alunni di scuole elementari e medie. Subito dopo l'incidente l'uomo, un romeno di 51 anni e unico adulto presente a bordo, si è immediatamente dato alla fuga senza soccorrere i piccoli che erano rimasti feriti o incastrati fra le lamiere del bus. A estrarli ci hanno pensato i Vigili del fuoco, i quali hanno poi fatto trasportare i bambini nell'ospedale di Schiavonia, dove sono stati medicati per ferite che, fortunatamente, non erano gravi.

La fuga

Il conducente del mezzo, fuggito subito dopo il rovesciamento del mezzo, è stato fermato alcune ore dopo lungo la strada regionale 10, cercando di dileguarsi di nuovo una volta accortosi di essere stato individuato. A quanto sembra, i Carabinieri che lo hanno bloccato avrebbero da subito sospettato che nell'uomo ci fosse qualcosa che non andava e, dopo l'alcoltest, è stato fugato ogni dubbio: il conducente superava di qualche decimale il limite consentito e, alle domande dei militari, non ha fornito alcuna risposta. Grazie alle testimonianze, però, gli investigatori sono riusciti a ricostruire in parte quanto accaduto: il pullman avrebbe avanzato a zig zag lungo le tortuose discese fra le località di Baone e Arquà quando, su un tornante troppo rischioso, si è rovesciato senza tuttavia provocare feriti gravi.

I feriti

Il conducente del mezzo, che secondo il Viminale avrebbe alcuni precedenti, è stato arrestato per fuga in caso di incidente con danni alle persone, lesioni personali colpose plurime e guida in stato di ebbrezza. Sono stati in tutto 11 gli studenti medicati in ospedale, 8 dei quali feriti in modo più serio ma, per fortuna, non grave. Loro sono stati giudicati guaribili con una prognosi da uno a cinque giorni. Solo per due fra gli studenti lesionati è stato disposto il ricovero ma solamente a scopo precauzionale e poter essere tenuti sotto osservazione.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.