Scossa di 4.2 nel riminese

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:10

Trema ancora la terra nel Centro-Nord del Paese: la nuova scossa di terremoto è stata registrata nella zona di Santarcangelo di Romagna, nei pressi di Rimini. Secondo quanto riferito dall'Ingv, il magnitudo momento è stato di 4.2, registrato alle 13.48 a una profondità di 43 chilometri. Il terremoto è stato chiaramente avvertito dalla popolazione che, in massa, ha effettuato telefonate ai Vigili del fuoco anche se, almeno per ora, non sarebbero stati segnalati danni a cose o persone. I social network sono stati popolati di messaggi da parte dei cittadini di Santarcangelo e delle zone limitrofe, con il sindaco del piccolo centro romagnolo Alice Parma a spiegare che, per ora, “non ci risultano danni evidenti anche se siamo già partiti con delle verifiche In città il terremoto si è sentito bene e i cittadini sono scesi in strada preoccupati mentre, nelle frazioni, la scossa è stata più lieve”.

Sospesa in via precauzinoale la tratta ferroviaria Rimini-Ravenna tra Rimini e Cesenatico, così come tra le città di Cesena e Riccione sulla Bologna-Ancona. Sono infatti in corso verifiche dei tecnici delle Ferrovie per accertare le condizioni della strada ferrata, come riportato da Trenitalia.

 

#show_tweet#

 

 

 

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.