GIOVEDÌ 04 GIUGNO 2015, 000:06, IN TERRIS

SCONTRO TRA UN TIR E UN BUS DI TURISTI ITALIANI IN PENNSYLVANIA. TRE MORTI

Nello scontro sono rimaste ferite 13 persone, alcune delle quali versano in gravi condizioni

REDAZIONE
SCONTRO TRA UN TIR E UN BUS DI TURISTI ITALIANI IN PENNSYLVANIA. TRE MORTI
SCONTRO TRA UN TIR E UN BUS DI TURISTI ITALIANI IN PENNSYLVANIA. TRE MORTI
E' di tre persone morte e 13 feriti il bilancio dello scontro tra un bus, che trasportava turisti italiani, e un tir avvenuto nella regione delle Pocono Mountain in Pennsylvania. A riferirlo sono i media americani, che hanno mandato in onda le terribili immagini successivamente all'incidente. Secondo le prime ricostruzioni effettuate dalle forze dell'ordine, sembra che il tir abbia perso il controllo invadendo la corsia opposta dove viaggiava il bus. L'incidente sarebbe avvenuto poco dopo le 10 ora locale, sulla Interstate 380, a circa 185 chilometri a nord di Philadelphia.

La Farnesina ha confermato il numero delle vittime, ma non ha ancora fornito notizie sulle identità delle persone coinvolte. Alcuni dei feriti, ha fatto però sapere, "sono in condizioni gravi". In seguito all'incidente, il consolato italiano è in costante contatto con le autorità di polizia e i connazionali coinvolti ed è impegnato a fornire l'assistenza necessaria.

Il tour turistico era stato organizzato da Viaggidea, una controllata di Alpitour. Quest'ultima ha fatto sapere in serata che a bordo del pullman viaggiavano 14 passeggeri, una guida e un autista, ma ancora non è confermata la nazionalità di tutte le persone. I feriti, fa sapere ancora il tour operator, sono stati trasportati in tre ospedali diversi. Il caso sta venendo seguito da vicino da un referente di Alpitour di stanza a New York, che ha raggiunto l'ospedale principale dove sono stati trasferiti una parte dei feriti. Intanto il tour operator ha creato un'unità di crisi in Italia.

 
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
INDONESIA

Sisma di 6.5 a Giava: morti e crolli

L'epicentro a 92 km dalla superficie: panico e gente in strada. Non è ancora chiara l'entità dei danni
No Tav da Eataly - © Il Giornale
MILANO

Assalto No Tav contro Eataly

50 attivisti spintonano i camerieri e urlano: "Studiare e lavorare è un ricatto"
Brexit (repertorio)
BREXIT

Ok del Consiglio alla "fase due"

May: "Passo importante". I leader Ue: "Ora inizia il difficile"
La Suprema Corte australiana
AUSTRALIA

Rapporto sulla pedofilia, "una tragedia nazionale"

Presentate 409 raccomandazioni tra cui quella di rivedere il segreto della confessione e il celibato dei preti
Joe Biden
AUDIZIONI AL COPASIR

"Nessuna ingerenza russa": 007 italiani smentiscono Biden

L'ex vicepresidente Usa parlava di interferenze nella campagna per il referendum costituzionale
Assemblea regionale siciliana
PRESIDENZIALI ARS

Deficit di un voto, Micciché sfiora la nomina

Doppia fumata nera: rinviata a domani l'elezione del presidente dell'Assemblea siciliana