MARTEDÌ 30 GIUGNO 2015, 12:40, IN TERRIS

SCONTRI TRA POLIZIA E NARCOS IN BRASILE: UN MORTO

Durante la sparatoria è stato ferito un bimbo di 3 anni

AUTORE OSPITE
SCONTRI TRA POLIZIA E NARCOS IN BRASILE: UN MORTO
SCONTRI TRA POLIZIA E NARCOS IN BRASILE: UN MORTO
E' di un morto e un ferito il bilancio della sparatoria tra poliziotti e narcos che si è verificata in una favela brasiliana. Alcuni malviventi hanno aperto il fuoco contro una macchina di agenti che stava pattugliando la zona situata a nord di Rio de Janeiro. Purtroppo durante la sparatoria, una pallottola vagante ha raggiunto e ferito un bambino di tre anni che è stato immediatamente soccorso dagli agenti e portato in una struttura ospedaliera perché ricevesse tutte le cure necessarie.

Ben diversa è stata la sorte di un ragazzo di appena 22 anni che impegnato nel suo lavoro. Il giovane che consegnava pizza a domicilio è stato ferito durante il conflitto tra polizia e narcotrafficanti. A nulla sono serviti i tempestivi soccorsi e il rapido trasporto in ospedale, Infatti il giovane è morto poco dopo essere arrivato presso la struttura del nosocomio.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
INDONESIA

Sisma di 6.5 a Giava: morti e crolli

L'epicentro a 92 km dalla superficie: panico e gente in strada. Non è ancora chiara l'entità dei danni
No Tav da Eataly - © Il Giornale
MILANO

Assalto No Tav contro Eataly

50 attivisti spintonano i camerieri e urlano: "Studiare e lavorare è un ricatto"
Brexit (repertorio)
BREXIT

Ok del Consiglio alla "fase due"

May: "Passo importante". I leader Ue: "Ora inizia il difficile"
La Suprema Corte australiana
AUSTRALIA

Rapporto sulla pedofilia, "una tragedia nazionale"

Presentate 409 raccomandazioni tra cui quella di rivedere il segreto della confessione e il celibato dei preti
Joe Biden
AUDIZIONI AL COPASIR

"Nessuna ingerenza russa": 007 italiani smentiscono Biden

L'ex vicepresidente Usa parlava di interferenze nella campagna per il referendum costituzionale
Assemblea regionale siciliana
PRESIDENZIALI ARS

Deficit di un voto, Micciché sfiora la nomina

Doppia fumata nera: rinviata a domani l'elezione del presidente dell'Assemblea siciliana