LUNEDÌ 08 GIUGNO 2015, 10:06, IN TERRIS

SBARCHI SENZA FINE, OLTRE 5MILA IMMIGRATI SALVATI NEL WEEKEND

Partite 15 operazioni di recupero coordinate dalla Guardia Costiera. Caso Maroni, Chiamparino: "Parole strumentali"

FRANCESCO VOLPI
SBARCHI SENZA FINE, OLTRE 5MILA IMMIGRATI SALVATI NEL WEEKEND
SBARCHI SENZA FINE, OLTRE 5MILA IMMIGRATI SALVATI NEL WEEKEND
Continuano gli sbarchi sulle coste italiane. Duemilasettecentotrentuno migranti sono stati salvati in 15 differenti operazioni di soccorso coordinate dalla Centrale Operativa della Guardia Costiera a Roma. Vanno ad aggiungersi ai 3480 migranti salvati sabato. Al salvataggio degli immigrati hanno partecipato la nave della Marina Militare inglese Bulwark, la nave Bourbon Argos, una unità della Marina Militare Italiana, tre navi militari inserite nel dispositivo Triton, un pattugliatore maltese e un mercantile.

Intanto si continua a discutere sulle parole di Roberto Maroni, presidente della Lombardia, il quale ha minacciato di tagliare i fondi ai comuni che si offriranno di accogliere gli immigrati. Secondo governatore del Piemonte, Sergio Chiamparino, si è trattato di dichiarazioni "strumentali" che rappresenterebbero una posizione "poco seria". "E' necessario che qualcuno avverta Maroni che la campagna elettorale è finita - ha spiegato l'ex sindaco di Torino a Sky tg 24 - non va poi confuso il numero degli immigrati presenti sul territorio con i profughi arrivati. C'è un'intesa firmata da tutte le Regioni nell'agosto del 2014 sull'accoglienza dei profughi e rispetto a quelle quote fissate sia la Lombardia, sia il Veneto sono al di sotto delle soglie".

D'accordo con Maroni è invece il neo eletto presidente della Liguria, Claudio Toti. "Ha ragione. - ha affermato il consigliere politico di Berlusconi - Scriverò con ferma cortesia ai prefetti e poi a tutti i sindaci della Liguria per bloccare gli arrivi: l'avrei già fatto, ma non è ancora arrivato il decreto che ufficializza la mia elezione a governatore". Toti ha anche annunciato per la prossima settimana un vertice con Zaia e lo stesso Maroni "per allineare le politiche delle nostre regioni. Per allineare le politiche delle nostre regioni. Un blocco che è innanzitutto amministrativo, sui temi dei migranti, certo, ma anche sull'omogeneità fiscale, la cooperazione tra amministrazioni. Ed è anche un blocco politico".
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Il Papa incontra Acr
AZIONE CATTOLICA RAGAZZI

Il Papa: "Fissate l'obiettivo sulle periferie"

Udienza del Pontefice ad Acr: "Siate buoni fotografi della realtà che vi circonda"
Il cardinale Camillo Ruini
BIOTESTAMENTO

Card. Ruini: “Così si apre all’eutanasia”

Il porporato intervistato su Repubblica
I coniugi Sherman
TORONTO

Trovato morto il "re" del farmaco generico

Le condoglianze del premier Trudeau
Paolo Gentiloni e Maria Elena Boschi in una foto d'archivio
BRUXELLES

Gentiloni difende il ministro Boschi

Il premier: "Ha chiarito, sarà candidata Pd"
Rahul Gandhi
INDIA

Rahul Gandhi è il leader del Partito del Congresso

Nipote di Indira, succede alla madre, l'italo-indiana Sonia
Il Muro del Pianto
GERUSALEMME

La Casa Bianca: "Il Muro del Pianto è parte di Israele"

Fonti dell'amministrazione: "Impensabile uno scenario diverso". Scontri e morti nella regione