Rogo in casa: morti due coniugi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:52

Tragedia in provincia di Arezzo, dove due anziani, moglie e marito, sono morti e due persone sono rimaste intossicate e ferite a causa delle fiamme divampate improvvisamente nella notte in un appartamento di una frazione di Monterchi. Intorno alle 5 del mattino le fiamme hanno avvolto l'abitazione della frazione di Padonchia per cause ancora da chiarire. I due anziani sono deceduti mentre i loro familiari, due donne rispettivamente di 27 e 56 anni che vivevano al piano superiore, sono stati soccorsi dalle ambulanze del 118 e trasferite all'ospedale di Sansepolcro. Salva e senza conseguenze una terza persona.

La dinamica

Ancora non sono note le cause del rogo divampato al piano terra. Quello che invece appare chiaro, stando ad una primissima ricostruzione di pompieri e soccorritori arrivati sul posto e riportata da Today, è che l'uomo si era accorto dell'incendio e sarebbe quindi sceso dalla camera da letto (al primo piano) e corso di sotto per tentare di spegnerlo. Un gesto che gli è valso la vita perché sarebbe morto tra le fiamme. La moglie invece è stata sorpresa nel proprio letto: letale per lei sarebbe stato il fumo sprigionato dall'incendio. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco che hanno salvato i restanti tre membri della famiglia facendoli uscire da una finestra e impegnato poi diverse ore per domare le fiamme. Distrutta l'abitazione.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.