Rissa nel quartiere Raval: ucciso un italiano

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:46

La Farnesina sta seguendo il caso del connazionale deceduto oggi in Spagna in stretto raccordo con il consolato generale a Barcellona”. E' quanto hanno riferito alcune fonti del ministero degli Esteri pralando del caso del 34enne italiano accoltellato a morte in Spagna. 

Il caso

La vittima è un uomo di 34 anni di origini italiane, non si tratterebbe di un turista ma di una persona residente stabilmente nel capoluogo catalono. Secondo quanto hanno riferito i Mossos d'Esquadra, l'uomo sarebbe stato accoltellato in una rissa in strada a Barcellona, nel quartiere popolare di Raval. A causa delle ferite riportate, la vittima è deceduta in ospedale. Al momento le forze dell'ordine non hanno comunicato le generalità dell'uomo, in attes di comunicare alla famiglia la sua scomparsa. 

Le indagini

La magistratura ha aperto un'indagine su quanto accaduto e la polizia, oltre a ricercare l'assassino, che non è ancora stato identificato, sarebbe sulle tracce di una seconda persona coinvolta nella lite. Nel fratempo i media catalani, hanno avanzato l'ipotesi che la morte del 34enne possa essere legata al mercato della droga. L'uomo infatti risulta essere stato aggredito in una casa in Carrer Princep de Viana, situata nel quartiere Raval. L'appartamento, infatti, è conosciuto come uno dei numerosi “narco-pisos” del Raval, ossia un appartamento legato alla vendita e al consumo di stupefacenti.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.