MARTEDÌ 26 MAGGIO 2015, 002:30, IN TERRIS

REGNO UNITO: CRESCE LA MINACCIA DI UN ATTACCO DELL'ISIS

Il pericolo proverrebbe dalle armi chimiche che i jihadisti potrebbero creare con il cloro

AUTORE OSPITE
REGNO UNITO: CRESCE LA MINACCIA DI UN ATTACCO DELL'ISIS
REGNO UNITO: CRESCE LA MINACCIA DI UN ATTACCO DELL'ISIS
La probabilità di un attacco dell'Isis torna a mettere in allarme l'Europa, e questa volta a concentrarsi sulla "crescente minaccia" è il Regno Unito. A poca distanza dalla strage di Palmira arriva l'allarme del Times che parla di possibili, ma reali attentati che i jihadisti di ritorno dagli addestramenti del Califfato potrebbero compiere al di là della Manica. L'anti-terrorismo britannico pensa che i jihadisti potrebbero usare armi chimiche, come bombe al cloro, fabbricati in maniera improvvisata, ma non per questo meno letali. Ordigni che potrebbero essere realizzati con estrema facilità in quanto il cloro è una sostanza di per sé del tutto legale nel Paese ed è "l'arma chimica di default" per l'Isis.

Per scongiurare la minaccia, il colonnello Hamish de Bretton-Gordon - uno dei maggiori esperti britannici in guerra chimica - ha chiesto al governo di regolare in modo più severo la vendita del cloro. La sostanza, usata normalmente per purificare l'acqua delle piscine o disinfettare superfici, potrebbe essere letale se inalata. Far esplodere una bomba al cloro costruita in casa potrebbe causare una strage, soprattutto se fatta brillare nella metropolitana di Londra, in una stazione ferroviaria o all'interno di un centro commerciale. In Siria o in Iraq, i militanti dell'autoproclamato Califfato, creano bombe al cloro semplicemente utilizzando parti di frigoriferi.

"Potenzialmente ogni jihadista che ritorna dal Medio Oriente in Gran Bretagna o negli Usa sarà almeno in parte informato all'uso di questo tipo di armi. - spiega il colonnello Bretton-Gordon - Solo nel Regno Unito sono state acquistate 90 tonnellate di gas clorino senza alcuna licenza. Un attacco è molto probabile".
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Il museo Must di Vimercate
MOSTRA

"Il Segno del '900": da Cezanne a Picasso, da Kandinskij a Fontana

Dal 16 dicembre 2017 all'11 marzo 2018 presso il Museo del territorio di Vimercate (MB)
Lo Sferisterio di Macerata
MACERATA OPERA FESTIVAL

Il Mof si tinge di "verde speranza"

Le opere: Flauto magico, Elisir d'Amore e Traviata degli specchi
Il luogo dell'esplosione
PRATI

Molotov contro un commissariato Ps

La bottiglia incendiaria ha colpito un vecchio furgone della polizia. Indagini in corso
INDONESIA

Sisma di 6.5 a Giava: morti e crolli

L'epicentro a 92 km dalla superficie: panico e gente in strada. Non è ancora chiara l'entità dei danni
No Tav da Eataly - © Il Giornale
MILANO

Assalto No Tav contro Eataly

50 attivisti spintonano i camerieri e urlano: "Studiare e lavorare è un ricatto"
Cristiani perseguitati
GERMANIA

Cattolici e protestanti contro i nazionalismi

Presentato a Berlino il rapporto ecumenico sulla libertà religiosa dei cristiani nel mondo