MERCOLEDÌ 03 LUGLIO 2019, 22:54, IN TERRIS

NAPOLI

Reato di tortura: condannati quattro minorenni

I ragazzi avrebbero partecipato alle sevizie nei confronti di un coetaneo: è il primo pronunciamento di questo tipo in Italia

DM
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Tortura
Tortura
C

olpevoli di reato di tortura: questa la sentenza emessa dal tribunale per i minori di Milano nei confronti (e si tratta di una prima assoluta) di quattro minorenni, tutti di quindici anni, accusati di aver seviziato un coetaneo per ore, picchiandolo e rinchiudendolo a forza in un garage, per eseguire indisturbati le loro angherie. Tre di loro, inoltre, sono stati condannati a quattro anni di detenzione, oltre che a 1.200 euro di multa, mentre il quarto a quattro anni e sei mesi e una multa di 1.500 euro. La sentenza è stata emessa a fronte di una legge che, nel nostro Paese, è in vigore da circa due anni ma la sua violazione mai, prima d'ora, era stata contestata a delle persone non ancora maggiorenni. Soddisfazione da parte del legale del giovane vessato, secondo il quale, però, "quando vengono condannati dei minorenni non ci sono mai dei vincitori". In un colloquio con Adnkronos, però, ha altresì sottolineato come "per i fatti gravi accaduti, si tratta di una condanna equa, giusta. Ciò che mi sorprende positivamente è la velocità con cui la giustizia minorile ha affrontato e risolto il caso, è un fatto positivamente anomalo per l’Italia. Non è mai giusto lasciar passare troppo tempo dai fatti".


Il legale: "Sentenza equa"

Il legale del ragazzo, ha poi commentato la natura delle condanne, spiegando che "a causa dei meccanismi del processo minorile, senza questo reato le pene sarebbero state molto più lievi, anche dimezzate, intorno ai due anni. E questo nonostante ci fossero altre accuse gravi". Per quanto riguarda il suo assistito, secondo l'avvocato "più tempo passa dai fatti meglio sta, il tempo è la migliore medicina. Anche se non ha partecipato personalmente al processo rivivere l’accaduto gli ha fatto male, gli ha causato uno stato d’ansia abbastanza intenso. I genitori? Oggi sono tranquilli, sereni. Non hanno mai cercato vendetta, però volevano che venisse riconosciuto il grave torto subito dal figlio". E non tralascia un riferimento ai tre ragazzi non ancora maggiorenni, rei di aver commesso quelle che sono state quindi considerate delle vere e proprie torture: "Ora si vedrà quando torneranno liberi, speriamo che per allora avranno maturato il pentimento e non ci siano più contatti con il mio assistito".

 

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Agenti di polizia
PUGLIA

Lamorgese: "Da lunedì 20 nuovi poliziotti a Foggia"

Specializzati nella tutela delle persone sottoposte a protezione personale
ARTE

Ritratto di signora di Klimt è autentico

La conferma dell'autenticità del quadro arriva dai periti a poche settimane dal ritrovamento nello stesso luogo dove...
Deborah Dugan
MUSICA

Caos Grammy: silurata la prima presidente donna

A pochi mesi dalla sua nomina, Deborah Dugan è stata rimossa dal suo incarico e c'è chi parla di un vero e...
Il Politeama di Catanzaro
CALABRIA

Catanzaro, Arlia e Mogol inaugurano la stagione sinfonica

Il celebre direttore d'orchestra e il grande autore aprono l'annata del Politeama, con un incontro fra musica classica e...
Tribunale di Milano
IL CASO

Condannato per l'omicidio del suocero: “Abusava di mia figlia”

A quasi un anno dal fatto, arriva la sentenza di condanna: 20 anni a chi ha sparato, 18 al complice
I segni di tortura sulla schiena di uno dei minori salvati - Foto © Melquiadez Vásquez per Panamá América
PANAMA

Sette, una donna incinta e 5 bambini uccisi in un rito

La scoperta shock del 'rituale satanico': i sopravvissuti legati e percossi fino alla morte
Ali Khamenei
IRAN

Khamenei guida la preghiera, folla a Teheran

L'ayatollah torna dopo otto anni a parlare durante la preghiera del venerdì: "Nucleare? Il dialogo con...
Pizza margherita
CIBO

Oggi è la giornata mondiale delle pizza

Si sfornano otto milioni di pizze al giorno per un fatturato annuale di 15 miliardi di euro
GERUSALEMME

Tensione sulla Spianata delle Moschee

I fedeli islamici hanno protestato in "difesa della moschea di al-Aqsa"
Il ministro degli Esteri russo Serghei Lavrov
MOSCA

Lavrov: "Non è l'Italia ad aver fatto errori nella crisi libica"

Il ministro degli Esteri russo incontrerà di Maio a Berlino il prossimo 19 gennaio
Il luogo dell'incidente
REGGIO EMILIA

Operaio cade in una cisterna e muore

L'incidente è accaduto ieri notte presso la Cantina sociale di Massenzatico
Il taser
ARMI

Il taser entra nelle dotazioni delle forze dell'ordine

Oggi l'ok dal Consiglio dei ministri. Sarà utilizzato da polizia, carabinieri e guardia di finanza