Quindicenne violentata in spiaggia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:07

Una ragazza di quindici anni, residente in Friuli Venezia Giulia, ha denunciato una violenza sessuale di cui sarebbe stata vittima nella notte di mercoledì, in una spiaggia di Jesolo. La vicenda è stata riportata oggi dal quotidiano Il Corriere del Veneto, ma ci sarebbero ancora molti aspetti da chiarire. 

Secondo le prime informazioni, infatti, la polizia ha avviato delle indagini in base ai racconti forniti dalla ragazza, che sarebbe stata soccorsa dagli amici che, allarmati dalla sua assenza, sarebbero stati attirati sulla spiaggia da grida e pianti. La giovane si trovava in un locale della movida quando è stata avvicinata da un giovane straniero che l'avrebbe convinta a seguirlo in spiaggia per cercare un po' di privacy. Una volta raggiunto l'arenile, il ragazzo avrebbe abusato di lei

L'aggressore è poi fuggito facendo perdere le sue tracce. Sul posto è intervenuta la polizia che ha soccorso la ragazza, accompagnandola in ospedale. La Procura dei Minori ha aperto un fascicolo in base alla denuncia dei familiari della quindicenne. La polizia indaga per identificare l'aggressore e stabilire l'esatta dinamica dei fatti. 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.