Preparate gli ombrelli per Ferragosto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:24

Dal meteo arrivano cattive notizie per gli italiani che si apprestano a passare fuori casa la giornata di Ferragosto. Le previsioni, infatti, annunciano temporali mattutini e pomeridiani che riguarderanno buona parte delle regioni italiane, specialmente nel Centro Sud. Dovrebbe piovere quasi sicuramente in Veneto ed in Emilia Romagna ma è altamente probabile che le perturbazioni riguarderanno anche Lazio, Umbria, Abruzzo e Marche. Il cielo si farà scuro anche in Toscana, Puglia, Molise, Sardegna, Campania e Basilicata.

Giù le temperature

Non si salva (quasi) nessuno, dunque. Colpa, dicono gli esperti, di una perturbazione atlantica che obbligherà l'Anticiclone africano ad indietreggiare. I temporali non dovrebbero finire a Ferragosto visto che il maltempo è previsto anche per il fine settimana del 18 e del 19 agosto. Oltre alle piogge, dovrebbero calare conseguentemente anche le temperature che dovrebbero stabilizzarsi sotto i 30 gradi per tutta la giornata di mercoledì. Le temperature dovrebbero salire al Nord ed abbassarsi, invece nel Centro Sud.

La “burrasca di Ferragosto”

Grigliate e gite al mare a rischio, dunque, per milioni di italiani. La “burrasca di Ferragosto” rischia di rovinare le ferie a tantissimi. La Lombardia è una delle poche regioni fortunate: il passaggio dei temporali provenienti da ovest è previsto per le giornate di oggi e domani e non dovrebbe riguardare mercoledì. Nella regione del Nord Italia, infatti, a Ferragosto il cielo dovrebbe essere soleggiato e vengono indicate come scarse le probabilità di precipitazioni.

Allarme arancione a Ravenna

Le previsioni hanno fatto scattare l'allarme a Ravenna, in Emilia Romagna, dove fino a domani sarà in vigore l'allerta meteo numero 79 proclamata dalla Protezione Civile regionale. Il sindaco della cittadina romagnola ha allertato la popolazione: “Raccomando di mettere in atto le opportune misure di autoprotezione, fra le quali, in questo caso, fissare gli oggetti sensibili agli effetti della pioggia e della grandine o suscettibili di essere danneggiati; prestare attenzione alle strade eventualmente allagate e non accedere ai sottopassi nel caso li si trovi invasi dall'acqua”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.