LUNEDÌ 19 SETTEMBRE 2016, 16:47, IN TERRIS

ORRORE IN SPAGNA: UN'INTERA FAMIGLIA "FATTA A PEZZI". TRA LE VITTIME 2 BAMBINI

Al momento, secondo i prmi risultati delle indagini, gli inquirenti credono che si tratti di un regolamento di conti

AUTORE OSPITE
ORRORE IN SPAGNA: UN'INTERA FAMIGLIA
ORRORE IN SPAGNA: UN'INTERA FAMIGLIA "FATTA A PEZZI". TRA LE VITTIME 2 BAMBINI
Orrore in Spagna, dove un'intera famiglia composta da quattro persone, tra cui due bambini di quattro e un anno, sono stati fatti a pezzi e poi chiusi in delle buste per l'immondizia chiuse con del nastro adesivo. La macabra scoperta è stata fatta dalla Guardia Civil, allertata dalla chiamata di un vicino che ha denunciato la presenza di un forte odore che proveniva dall'abitazione sita nei pressi di Gaudalajara, a 60 chilometri da Madrid.

Secondo le prime indagini svolte dagli agenti della Guardia Civil, è emerso che le serrature delle porte non erano state forzate. Secondo gli inquirenti le vittime conoscevano i loro carnefici e li hanno fatti entrare. Inoltre per il tipo di morte e il modo in cui la casa è stata "ripulita", gli agenti hanno affermato che sembrerebbe trattarsi di un "regolamento di conti, probabilmente per droga".

Inoltre, per il fatto che la casa non fosse stata arredata e non dava l'impressione di essere "vissuta", gli inquirenti credono che la famiglia stesse fuggendo, che in qualche modo cercasse di nascondere e far perdere le loro tracce. Dai primi esami fatti dai medici legali, risulterebbe che le quattro persone sono morte da oltre un mese.

Dai documenti rinvenuti sulla scena del crimine, sembrerebbe che si tratti di una famiglia brasiliana, composta da una coppia con i loro due figli, ma gli investigatori stanno aspettando i risultati dell'esame del Dna per confermare la notizia.

 

 
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
L'esultanza del Milan al termine del match contro il Bologna
CALCIO | SERIE A

Frenano Roma e Napoli, sorride il Milan

Giallorossi e partenopei fermati sullo 0-0 da Chievo e Fiorentina. Primo successo per Gattuso, ok Udinese e Sassuolo
Monsignor Antonio Riboldi
NAPOLI

Addio a monsignor Riboldi, protagonista della lotta alla camorra

Il vescovo emerito di Acerra (Napoli) si è spento all'età di 94 anni
Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella
MATTARELLA

"Il rispetto dei diritti umani è il pilastro di una società giusta"

Il messaggio del presidente della Repubblica in occasione della Giornata mondiale per i diritti umani
Il Duomo di Milano
CONCERTO DI NATALE

Arie sacre in Duomo di Milano

In scaletta le più belle "Ave Maria" del reportorio classico
Spelacchio
NATALE A ROMA

"Spelacchio", l'albero più sbeffeggiato sui social

L'abete di Piazza Venezia è considerato uno dei peggiori che Roma Capitale abbia mai avuto
La Stazione spaziale internazionale
MICRORGANISMI IN ORBITA

Trovati batteri terrestri all'interno della Stazione Spaziale

Sono stati portati in orbita dagli astronauti