Operaio travolto e ucciso da un'auto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:25

Ennesimo incidente mortale sul lavoro ieri notte a Milano. Un operaio è stato travolto da un'auto mentre si apprestava a un intervento di manutenzione in una strada di Milano. Al momento della tragedia, l'uomo, di 47 anni, stava posizionando intorno alle 23 di notte del materiale segnaletico in viale Rubicone, una strada ad alto scorrimento che porta fuori città, quando è sopraggiunta un'auto che lo ha investito.

L'incidente

Secondo una prima ricostruzione dei vigili urbani milanesi, il cantiere era segnalato in modo corretto. Il 47enne è stato falciato mentre, sul lato sinistro della carreggiata, stava posizionando i birilli che delimitano l'area di lavoro. Nell'impatto, il corpo dell'operaio, che indossava la pettorina catarifrangente, è stato catapultato dalla parte anteriore alla parte posteriore dell'auto, una Mercedes.

Inutili i soccorsi: l'uomo è deceduto sul colpo. Sul posto sono intervenuti i medici del 118 con un'ambulanza e un'automedica ma, nonostante i tentativi di rianimazione, il personale sanitario non ha potuto fare altro che constatarne il decesso. Il conducente del mezzo, un 25enne che si è fermato a prestare soccorso subito dopo l'impattto, è rimasto illeso. Le indagini sono svolte dai carabinieri e dalla Polizia locale.

 

   

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.