MERCOLEDÌ 23 NOVEMBRE 2016, 16:21, IN TERRIS

Omicidio Jo Cox: condannato all'ergastolo il filonazista Thomas Mair

L'assassinio si è verificato mentre la deputata si stava recando nel suo collegio elettorale nel Nord dell'Inghilterra, per incontrare i suoi elettori

AUTORE OSPITE
Omicidio Jo Cox: condannato all'ergastolo il filonazista Thomas Mair
Omicidio Jo Cox: condannato all'ergastolo il filonazista Thomas Mair
Dopo un'ora e mezza di camera di consiglio, la giuria del Tribunale di Londra Old Bailey ha riconosciuto Thomas Mair colpevole dell'omicidio della deputata britannica laburista Jo Cox e per questo condannato all'ergastolo. L'uomo, 53 anni, lo scorso 16 gennaio ha aggredito la deputata laburista di fronte alla biblioteca di Birstall, nello Yorkshire. "Prima il Regno Unito, questo è per il Regno Unito", sono le parole che l'uomo avrebbe ripetuto più volte mentre le sparava tre colpi di pistola e la colpiva con 15 coltellate. 

Mair ha ucciso la Cox lo scorso 16 giugno, a solo una settimana dallo storico referendum che ha sancito l'uscita del Regno Unito dall'Unione Europea. L'assassinio si è verificato mentre la deputata si stava recando nel suo collegio elettorale nel Nord dell'Inghilterra, per incontrare i suoi elettori.

Dopo il brutale assassinio, la polizia si è recata nella casa di Mair - allora solo un sospettato - e tra le sue proprietà erano stati rinvenuti degli articoli che descrivevano l'impegno di Cox per il fronte del "Remain", un'aquila con una svastica, simbolo della Germania nazista e libri di storia militare tedesca.

Durante il processo Mair, di estrema destra e vicino a gruppi di suprematisti bianchi, ha negato le accuse a suo carico ma ha scelto in tribunale di non presentare nessun elemento a propria difesa. Inoltre, l'uomo è stato riconosciuto colpevole di possesso di arma da fuoco e del ferimento del 78enne Bernard Kenny, intervenuto per cercare di aiutare la donna.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
La locandina del film
STAR WARS

Il lato Chiaro e quello Oscuro de "Gli Ultimi Jedi"

Scelte coraggiose e azzardi, poesia ed errori pericolosi. Cosa pensiamo di Episodio VIII (SPOILER)
La tomba della regina Elena
IL RITORNO DEL RE

La salma di Vittorio Emanuele III è in Italia

Sarà sepolto a Vicoforte (Cuneo). Emanuele Filiberto: "Dovrebbe riposare al Pantheon"
Vittorio Emanuele III

Il ritorno del Re

Vittorio Emanuele III tornerà dall'esilio e la sua salma sarà trasferita da Alessandria...
L’albero di Natale Prosecco Doc a Venezia
FEDERALBERGHI

Tra Natale e Capodanno 15 milioni di italiani in viaggio

Il giro d’affari complessivo sarà di 9,9 miliardi di euro
Reliquia della Beata Anna Maria Adorni
VATICANO

Presentato il nuovo documento sulle reliquie

Pubblicato dalla Congregazione delle Cause dei Santi
SIRIA

La Russia accusa gli Usa: "Addestrano terroristi"

750 miliziani in un campo profughi nel Nord-Est della Siria