Oltre 300mila beni sequestrati in 54 comuni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:35

Più di 3mila illeciti amministrativi e penali e più di 300mila beni sequestrati per un valore complessivo di circa 2,2 milioni di euro. È l'ultimo aggiornamento di “Spiagge Sicure”. L'operazione che si sta per concludere col termine della stagione vacanziera estiva ha coinvolto 54 comuni in tutta Italia. 54 comuni rivieraschi a vocazione turistica che hanno presentato progetti idonei per il piano Spiagge sicure – Estate 2018,

Il Fondo unico giustizia

I sindaci hanno avuto la possibilità di attingere a un fondo da quasi 2,5 milioni per assumere personale della polizia locale a tempo determinato – i contratti di questo tipo sono stati 187 – il pagamento degli straordinari, l’acquisto di mezzi e attrezzature da fornire al personale dei comuni per il contrasto all’abusivismo commerciale e la realizzazione di campagne di sensibilizzazione.

L'annuncio dello stanziamento proveniente dal Fondo unico giustizia era stato illustrato lo scorso 6 luglio dal ministro dell’Interno Matteo Salvini. Quindici i comuni beneficiari si trovano al Nord, 23 al Centro e 16 al Sud.

I requisiti indicati prevedevano che ad accedere ai fondi fossero i comuni costieri a vocazione turistica, non capoluogo di provincia, con una popolazione non superiore a 50mila abitanti e con un indicatore di affollamento nelle strutture ricettive non inferiore a 500mila presenze annue, secondo i dati Istat.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.