MARTEDÌ 14 APRILE 2015, 15:15, IN TERRIS

OKLAHOMA, OMICIDIO COLPOSO PER L'AGENTE CHE HA UCCISO UN NERO DISARMATO

Il vice sceriffo aveva sparato con la pistola scambiandola per il taser

AUTORE OSPITE
OKLAHOMA, OMICIDIO COLPOSO PER L'AGENTE CHE HA UCCISO UN NERO DISARMATO
OKLAHOMA, OMICIDIO COLPOSO PER L'AGENTE CHE HA UCCISO UN NERO DISARMATO
Dovrà rispondere dell'accusa di omicidio colposo e non volontario il vice sceriffo di Tulsa, in Oklahoma, che ha ucciso l'afroamericano disarmato Eric Harris. Il fatto è avvenuto lo scorso due aprile ed è stato filmato da una videocamera istallata sugli occhiali di un altro agente.

Harris era accusato di aver venduto un'arma illegale a un agente sotto copertura, era stato fermato e in procinto di essere arrestato quando Bates lo ha ucciso sparando con la pistola, mentre credeva di aver impugnato il taser, ossia la pistola elettrica.

"Non avrebbe dovuto farlo - dice il fratello di Eric Harris - O non si è reso conto oppure ha deciso di ucciderlo e dispiacersene poi".

"Harris è fuggito. ha disobbedito agli ordini delle forze della polizia. Ha tentato di sfuggire alla cattura. Il vice sceriffo Bob Bates per bloccarlo durante la colluttazione a terra ha tentato di utilizzare un dispositivo meno letale - ha spiegato Major Shannon T. Clark, sceriffo della contea di Tulsa - Ha invece inavvertitamente usato la sua pistola".

Nel video diffuso in questi giorni dalla polizia si vede chiaramente Harris a terra bloccato da alcuni agenti. Ad un certo punto si sente Bates gridare "Taser! Taser!". Ma il colpo verrà esploso con la pistola d'ordinanza a quel punto Harris dice a Bates: " Mi hai sparato, o mio dio! non respiro!".
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Pesante sentenza di condanna per un giovane marocchino
TORINO

Sei anni al jihadista "della porta accanto"

Marocchino condannato per terrorismo
Il procuratore Verzera
CATANIA

Anziane sorelle massacrate in casa

Uccise a coltellate. Si segue la pista della rapina
Miliziani dell'Isis
GENOVA

Istigazione al terrorismo, tunisino indagato

Sulla sua pagina Facebook foto e video inneggianti all'Isis
Senato
BIOTESTAMENTO

Si va verso l'approvazione della legge

Passano i primi articoli. Centro Studi Livatino: "Sigillo funesto a un Paese che sta scomparendo"
Arte sacra, Calabria
ARTE SACRA

La Calabria della fede raccontata in un libro

Il volume raccoglie 173 santuari in altrettante schede con contenuti iconografici, bibliografici e archivistici
Il ciclista Chris Froome
CICLISMO

Chris Froome positivo al doping

Trovate tracce superiori al consentito di salbutamolo. Ad annunciarlo l'Uci
Il logo di Confindustria
CONFINDUSTRIA

"Il Pil cresce, Italia al bivio dopo il voto"

Il Centro studi rivede al rialzo le stime del 2018 ma avverte: "C'è il rischio arretramento"
Recep Tayyip Erdogan
CAOS GERUSALEMME

Erdogan al vetriolo: "Israele terrorista"

Il presidente turco apre il vertice dell'Oic: "La Città santa sia capitale della Palestina"