MERCOLEDÌ 10 AGOSTO 2016, 002:30, IN TERRIS

NUDA IN STRADA DOPO UN VOLO DI 12 METRI: MISTERO SULLA MORTE DI UNA MODELLA IN MESSICO

In un primo momento il giudice Edgar Elias Azar aveva riferito ai media che molto probabilmente la giovane era stata picchiata, in quanto il corpo era pieno di lividi e contusioni

AUTORE OSPITE
NUDA IN STRADA DOPO UN VOLO DI 12 METRI: MISTERO SULLA MORTE DI UNA MODELLA IN MESSICO
NUDA IN STRADA DOPO UN VOLO DI 12 METRI: MISTERO SULLA MORTE DI UNA MODELLA IN MESSICO
Giallo in Messico dove la morte della modella Stephanie Magon Ramirez ha scosso l'intero Paese. La ragazza 23enne è stata infatti trovata senza vita, in strada, in Calle Miami a Città del Messico, vicino alla sua casa. La giovane di origini colombiane si era trasferita in Messico per tentare la carriera come modella in seguito all'offerta ricevuta dall'agenzia New icon Model. La modella si era trasferita lasciando in Colombia il marito e il figli di un anno.

Stephanie è stata trovata nuda in strada, dopo essere precipitata dal sua appartamento, facendo un volo di 12 metri. Inutile l'immediato soccorso dei sanitari che non hanno potuto far altro che constatare il decesso della giovane donna.

Secondo alcune voci la modella avrebbe fato uso di alcol e doghe e, non essendo lucida sarebbe caduta dalla terrazza. Ma la versione non convince del tutto i vicini, i quali hanno sostenuto che una caduta accidentale non giustificherebbe la posizione del corpo, ossia in mezzo alla strada. Per cadere così lontano la ragazza avrebbe dovuto lanciarsi intenzionalmente oppure essere spinta da un ipotetico killer.

Inoltre in un primo momento il giudice Edgar Elias Azar aveva riferito ai media che molto probabilmente la giovane era stata picchiata, in quanto il corpo era pieno di lividi e contusioni. Versione che poi è stata ritrattata e il Tribunale Superiore della Giustizia avrebbe affermato che la ragazza sarebbe caduta accidentalmente dalla terrazza del suo appartamento.

 

 
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Malmo, Forze dell'ordine al lavoro sul luogo dell'esplosione
SVEZIA

Malmo, forte esplosione in un commissariato

Forse una bomba a mano nel cortile della stazione di Rosengard: auto distrutte ma nessun ferito
Carlo De Benedetti
L'INGEGNERE

De Benedetti: "Caso Popolari? Un segreto di Pulcinella"

L'ex editore di 'Repubblica' ospite a 'Otto e mezzo' ne ha per tutti: "Scalfari? Un ingrato. Alle...
MONTECITORIO

Ok della Camera alla missione in Niger

Verranno impiegati 470 uomini per arginare il traffico di esseri umani. Incrementi in Tunisia, meno forze in Iraq
Venti forti sull'Italia
MALTEMPO

Venti forti e freddo artico: temperature in calo in Italia

Da sabato 20 gennaio netto peggioramento delle condizioni climatiche
Benjamin Netanyahu
AMBASCIATA USA

Netanyahu: "Entro un anno sarà a Gerusalemme"

Il premier israeliano: "Il trasferimento sarà veloce. I tagli all'Urnwa? Giusti"
Marco Cappato
MILANO

Il pm chiede l'assoluzione per Marco Cappato

L'esponente radicale nel febbraio 2017 portò Dj Fabo a morire in Svizzera