Nubifragio e grandine a Torino: donna ferita da un ramo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:56

Il violento nubifragio che nella tarda serata di ieri si è abbattuto sulla città e sull'area metropolitana di Torino ha causato numerosi di danni a strade e infrastrutture. Da questa mattina il comune sta facendo la conta: nei quartieri Aurora e Falchera decine di alberi sono caduti per terra, fortunatamente senza causare feriti; meno positiva la situazione sulla tangenziale Nord di Torino, dove a causa del forte vento un ramo è finito su un furgone ferendo la conducente. La donna è stata medicata e non è in pericolo di vita. Non è finita qui la notte da incubo procurata dall'ondata di maltempo, che ha flagellato anche il Nord Est con frane e alluvioni.

Alluvioni

Tornando a Torino, in via Aosta e corso Vercelli, sempre nel quartiere Aurora dove è caduta una “bomba d'acqua”, si sono verificati allagamenti a causa dei tombini che non hanno consentito all’acqua di defluire. Allagamenti anche a Venaria e Borgaro. Dalle 21.30 sino a questa mattina i vigili del fuoco hanno effettuato 150 interventi, scrive Ansa. Resta per tutta la giornata l'allerta gialla sul Piemonte, per i forti temporali previsti nella giornata di oggi, e su altre tre regioni italiane. Allerta arancione solo in Trentino Alto Adige. Italia spaccata in due con il Sud risparmiato dal brutto tempo.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.